Verdure sempre fresche e croccanti in frigorifero grazie a questo trucco a costo zero

Settembre è un mese dedicato alla ripresa del lavoro e a livello professionale è un vero e proprio anno nuovo. Infatti dopo i bagordi delle vacanze si rientra pian piano nella propria routine. Questo vale anche per i soldi. Infatti dopo un agosto di spreco e divertimento è giusto tornare a razionalizzare le spese il più possibile. Quindi è necessario creare un budget partendo dalle uscite necessarie e basilari, come ad esempio quelle alimentari. Questo lo si fa non solo tirando la cinghia al supermercato, ma anche consumando per tempo tutte le cose che si comprano. Per questo oggi spieghiamo anche come mantenere le verdure sempre fresche e croccanti in frigorifero grazie a questo trucco a costo zero.

I trucchi della casalinga

Per cominciare a risparmiare sulla spesa esistono vari modi. In primis è necessario fare una lista e attenersi solamente a quella. Poi è anche una buona mossa portarsi il proprio carrellino o il proprio sacchetto da casa. Questo non solo per non pagare il supplemento alla cassa, ma anche per non cadere nella trappola di riempire troppo i carrelli. Questi infatti sono progettati da chi studia marketing per indurci a spendere di più. Infine, consigliamo di informarsi sui brand dato che nessuno lo sa, ma comprare questi prodotti poco costosi è uguale a comprare quelli delle grandi marche.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Verdure sempre fresche e croccanti in frigorifero grazie a questo trucco a costo zero

Passiamo però alla parte che spiega come non sprecare le proprie risorse. Naturalmente questi consigli sono variabili da persona a persona dato che ognuno ha delle abitudini di vita differenti. Il primo consiglio è quello di fare una bella scorta di scatolame, materiale che non deperisce in fretta e che spesso può salvare la cena. Per quanto riguarda gli alimenti freschi invece consigliamo di prendere le verdure dal mercato locale o, se proprio non si riesce, prediligere quelle sfuse a quelle confezionate. Le prime infatti tendono a durare di più. Vediamo nel dettaglio però come allungare ulteriormente i loro tempi vitali.

Un piccolo elenco:

  1. i limoni si possono conservare in frigo dentro ad un contenitore chiuso e pieno di acqua;
  2. le erbe aromatiche si possono mettere dentro a un bicchiere d’acqua come si fa con i fiori;
  3. le fragole, invece, andranno conservate in contenitori di vetro sigillati;
  4. infine, le carote conservate in barattoli chiusi e pieni d’acqua.

Approfondimento

Sembra incredibile, ma mettere vicino questi alimenti in frigorifero e dispensa significa buttarli via

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te