Molti fanno questo errore quando scelgono il latte al supermercato e si perdono un nutriente prezioso

Cosa bisogna valutare quando si sceglie il latte? Il prezzo, o forse la provenienza? Entrambi i criteri sono validi, ma c’è un altro fattore spesso ignorato. Infatti molti fanno questo errore quando scelgono il latte al supermercato e si perdono un nutriente prezioso.

L’importante vitamina contenuta nel latte

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

La stanchezza è un sintomo da non sottovalutare. Certo, capita a tutti di sentirsi deboli a causa dello stress o degli impegni lavorativi e familiari. Ma, se il problema persiste, è il caso di chiedersi se all’organismo non manchino alcune vitamine.

In particolare, la stanchezza accompagnata da problemi respiratori o cardiaci può segnalare la carenza di un nutriente quasi sconosciuto. Attenzione anche a quando la debolezza si presenta assieme a inappetenza, anemia, tachicardia e problemi alla vista. Questi, infatti, sono sintomi di una mancanza di vitamina B2.

Nota anche come riboflavina, tale sostanza serve a dare al corpo l’energia necessaria per affrontare tutte le attività della giornata. È fondamentale anche per i bambini: una carenza può causare l’arresto della crescita.

Purtroppo, il nostro organismo non può immagazzinare la vitamina B2. Come fare allora per assumerla regolarmente? Si possono mangiare fegato, uova e vegetali a foglia verde.

Ma c’è anche un altro alimento che assicura un buon apporto di riboflavina: il latte, assieme a suoi derivati. I formaggi vengono spesso demonizzati eppure regalano all’organismo nutrienti importanti e aiutano a prevenire una grave malattia.

Per godere di questi benefici, tuttavia, è importante evitare uno sbaglio davvero comune.

Molti fanno questo errore quando scelgono il latte al supermercato e si perdono un nutriente prezioso

C’è un dettaglio importante da conoscere sulla vitamina B2: è termolabile e fotosensibile. Ciò significa che si può distruggere sia a causa del calore sia per colpa dei raggi solari.

Quando si compra il latte al supermercato, dunque, non bisogna fare l’errore di ignorare la confezione. Infatti, come spiegano gli esperti, il latte andrebbe venduto in contenitori che lo proteggono dalla luce. Ciò non significa che il latte nelle bottiglie trasparenti sia pericoloso, ma piuttosto che potrebbe contenere meno riboflavina. Lo stesso discorso vale per formaggi, gli yogurt e tutti i latticini.

È bene inoltre ricordare che anche le lunghe cotture danneggiano la vitamina B2, soprattutto quella contenuta nei vegetali. Fortunatamente le verdure a foglia verde si possono mangiare in insalata, dunque senza cottura. Infine, anche molte erbe aromatiche contengono la riboflavina: è dunque importante aggiungerle ai piatti a cottura quasi completa.

Approfondimento

Pochissimi comprano questo frutto ma è fra i migliori al Mondo per contenuto di vitamina C

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te