Sembra incredibile, ma mettere vicino questi alimenti in frigorifero e dispensa significa buttarli via

Quando si decide di ridurre le uscite di denaro una delle prime mosse è ottimizzare la spesa. Ci sono, infatti, moltissimi modi per risparmiare al supermercato, senza però risentire in freschezza e qualità. Uno di questi è lasciare perdere i prodotti dei brand più famosi. Infatti, nessuno lo sa ma comprare questi prodotti poco costosi è uguale a comprare quelli delle grandi marche. Per mettere dei soldi da parte, però, non bisogna solo evitare di spendere, ma anche non sprecare. Infatti è necessario consumare tutto ciò che è stato comprato prima della sua data di scadenza.

Non serve, però solo, fare attenzione: infatti, sembra incredibile, ma mettere vicino questi alimenti in frigorifero e dispensa significa buttarli via. Certi tipi di verdure, in effetti, non gradiscono la vicinanza di altri determinati ortaggi. Il risultato è che metterli nella stessa area contribuisce a farli marcire alla velocità della luce. Vediamo dunque insieme come possiamo evitare di cestinare il cibo dopo poco tempo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Sembra incredibile, ma mettere vicino questi alimenti in frigorifero e dispensa significa buttarli via

Chi è un po’ pratico di giardinaggio avrà certamente sentito parlare delle cosiddette “consociazioni”. Interrare alcune piante vicino ad altre può essere garanzia di un’ottima crescita oppure, al contrario, portarle tutte e due alla morte. Anche in natura pare che siano presenti delle spontanee simpatie e antipatie. Lo stesso vale per quello che si raccoglie. Per questo oggi parliamo di tre abbinamenti da non fare per evitare il prematuro deperimento della nostra spesa. Iniziamo con alcuni frutti tropicali: l’avocado e la banana. Metterli accanto è la garanzia per trovarli entrambi molli e anneriti. Passiamo poi a due ingredienti sicuramente più nostrani, le mele e le arance. Le prime contengono una sostanza chiamata etilene che predispone l’altra frutta a maturare più in fretta. Questo non vale però per l’arancia che non riesce comunque a trarne benefici.

Le ultime due verdure da non mettere vicine in dispensa

Infine, parliamo di una combo che sicuramente almeno una volta nella vita tutti noi avremo assaggiato: le patate e le cipolle. Molti sono tentati di metterle a fianco dato che entrambe amano il buio e non si devono mettere al fresco. Invece le due, nonostante risultino particolarmente gustose da mangiare insieme, vanno tenute separate. Entrambe infatti finirebbero per fiorire ed essere poi inutilizzabili per scopi culinari.

Approfondimento

Non sprecare più soldi e cibo con questo trucco per organizzare intelligentemente il proprio frigorifero

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te