Nessuno lo sa, ma comprare questi prodotti poco costosi è uguale a comprare quelli delle grandi marche

Questi tempi sono da dedicare al risparmio. Ce l’ha ben dimostrato il 2020 appena trascorso che è meglio accumulare soldi, anche in periodi di difficoltà. Per questo motivo oggi parliamo di un piccolo trucco per tagliare sistematicamente il budget della propria spesa mensile, senza però perdere in qualità e in gusto.

Infatti nessuno lo sa, ma comprare questi prodotti poco costosi è uguale a comprare quelli delle grandi marche.

Di cosa si tratta

Il marketing è un indirizzo di studi molto utile da padroneggiare, anche nella vita di tutti i giorni. Soprattutto in situazioni banali, come ad esempio rifornirsi al negozio degli alimentari.

Se si fa un giro nelle corsie dei supermercati si potrà notare che gli articoli più costosi sono posizionati all’altezza dei propri occhi. Quelli in sconto, invece, si possono trovare o molto in alto o quasi vicino a terra.

Allo stesso modo le compagnie prendono lo stesso alimento e variano il prezzo a seconda del packaging per massimizzare il profitto. Sarà quindi possibile trovare la stessa identica cosa, semplicemente all’interno di due confezioni diverse. Una sarà più attraente e porterà un marchio noto, l’altra invece darà l’impressione di essere più modesta. La differenza di prezzo però è evidente.

Un pratico elenco all’acquisto

Per rendere chiaro questo meccanismo forniamo un elenco di sottomarche che hanno un’insospettabile e famosa casa madre:

  • l’acqua Alpi Bianche è prodotta dalla Sant’Anna;
  • il riso del marchio Coop è della ben più famosa azienda, Riso Scotti;
  • l’olio d’oliva dell’Auchan è quello di Farchioni;
  • la pasta della Carrefour è equivalente a quella della Garofalo;
  • la marmellata Esselunga è la sottomarca dei Rigoni di Asiago;
  • il panettone Conad corrisponde a quello della Bauli;
  • i biscotti sempre della Coop sono in verità della Galbusera;
  • il latte della medesima catena di supermercati è della Granarolo.

Oggi abbiamo spiegato un meccanismo tipico dei grandi ipermercati. Infatti nessuno lo sa, ma comprare questi prodotti poco costosi è uguale a comprare quelli delle grandi marche.

Se si vogliono scoprire altre curiosità su questo mondo, consigliamo di consultare questo articolo al seguente link.

Consigliati per te