Anche una cucina piccola e stretta sembrerà sterminata se impariamo questi 5 geniali trucchetti di arredamento

Arredare una casa è un’operazione che possiamo tranquillamente definire come una vera e propria arte. Soprattutto se dobbiamo lottare ogni giorno con spazi stretti e con gli oggetti che inevitabilmente vanno ad accumularsi nelle stanze. Per nostra fortuna, però, con i dovuti accorgimenti anche gli spazi più piccoli come i corridoi possono tornare a “respirare”. Oggi gli esperti di ProiezionidiBorsa proveranno a dare alcuni consigli utili su una delle stanze più complesse da arredare: la cucina. E anche una cucina piccola e stretta sembrerà sterminata con pochi trucchetti geniali. Scopriamo quali sono e mettiamoci a lavoro.

Liberiamo il piano di lavoro

Il piano di lavoro è la zona nevralgica della cucina. Una zona che dovremmo tenere sempre pulita e libera dagli oggetti superflui per aumentare la percezione dello spazio. Ma soprattutto per lavorare e cucinare meglio. La prima operazione sarà quindi quella di rimuovere tutto ciò che non serve dalla cucina. La seconda sarà quella di togliere dal piano gli elettrodomestici. Anche i più piccoli danno un senso di caos e confusione.

Nascondiamo gli elettrodomestici

Un altro trucco geniale se abbiamo una cucina piccola è quello di scegliere elettrodomestici a scomparsa. E non stiamo parlando soltanto dei classici frigorifero e lavastoviglie. Quando progettiamo l’arredamento proviamo a predisporre scomparti nei mobili per la macchina del caffè, la planetaria e il microonde. Una volta chiusi negli sportelli la cucina sembrerà decisamente più ampia e spaziosa.

L’importanza di una corretta illuminazione

La percezione umana dello spazio è profondamente influenzata dalla luce. Per questo motivo è sempre preferibile sfruttare la luce naturale invece di quella artificiale. Lasciamo libere le finestre e proviamo anche a togliere le tende. Creeremo un ambiente luminoso e aperto che il nostro occhio percepirà come più spazioso di quanto è in realtà.

Anche una cucina piccola e stretta sembrerà sterminata se impariamo questi 5 geniali trucchetti di arredamento

Fondamentale se vogliamo aumentare la sensazione di ampiezza della cucina è scegliere il pavimento giusto. Normalmente le mattonelle piccole e molto elaborate aumentano il senso di chiusura e pesantezza. Strisce lunghe dello stesso colore, invece, tolgono i riferimenti e ci fanno percepire meglio gli spazi.

L’ultimo consiglio è quello di sostituire il tavolo centrale con uno a scomparsa. In commercio e online possiamo trovarne di buona qualità e a prezzi contenuti. Qui starà a noi scegliere. Possiamo optare per un modello a parete. Oppure per uno più elaborato a consolle da nascondere nei mobili e tirare fuori quando ci serve. In ogni caso libereremo il passaggio e la nostra cucina ci sembrerà davvero più grande.

Lettura consigliata

Rinnovare il salotto e farlo sembrare nuovo di zecca spendendo pochissimo è un gioco da ragazzi con queste idee geniali

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te