Una cucina piccola sembrerà molto più grande se si sfrutta questo elemento in casa

Gli ambienti piccoli e poco spaziosi rappresentano spesso un problema all’interno delle abitazioni. Non si tratta di una sola questione di spazio, ma anche di un effetto ottico che a volte rimpicciolisce ulteriormente la stanza. Tale difficoltà è spesso rilevante in uno spazio come la cucina nella quale è quasi impossibile rinunciare a vani per riporre oggetti e utensili. Tuttavia, anche in situazioni estreme è possibile ricorrere ad alcuni trucchi semplici per allargare e rendere più ampi gli spazi senza opere di muratura. Una cucina piccola sembrerà molto più grande se si sfrutta questo elemento in casa che ci apprestiamo ad analizzare.

Quale effetto ci fa l’ingresso in una stanza

Una casa piccola che lascia un senso di difficoltà di movimento non offre una sensazione gradevole. Eppure, accade di frequente di dover fare i conti con stanze e perimetri piuttosto limitati. Fortunatamente, oggi esistono molte soluzioni per migliorare l’effetto visivo ed anche la sensazione emotiva che si prova quando si entra in casa. Molti studi scientifici mostrano proprio come  l’esplorazione degli spazi sia un’esperienza che avviene in maniera multisensoriale. Difatti è proprio dal momento in cui si entra in una abitazione che si hanno le prime sensazioni fisiche ed emozionali. Non a caso abbiamo approfondito l’argomento nell’articolo “Il segreto per rendere accogliente la casa già dal suo ingresso”. Come migliorare invece la cucina, luogo d’elezione per trascorrere allegri ed appaganti momenti conviviali?

Una cucina piccola sembrerà molto più grande se si sfrutta questo elemento in casa

Chi deve fare i conti con una cucina di pochi metri quadri può sfruttare al massimo luce e illuminazione senza spendere troppi soldi. Se si ha intenzione di rinnovare la mobilia, è bene optare per tinte unite e piuttosto chiare. Meglio evitare i forti stacchi di colore, come a volte si propongono le ante di alcune cucine. Le superfici lucide aiutano molto invece. I mobili laccati o con inserti in vetro, gli elettrodomestici lucidi riflettono la luce e riescono a dare l’impressione di un ambiente più grande. Prediligere le linee verticali se la cucina è anche bassa e sfruttare dunque lo spazio in altezza.

Questo consentirà di ricavare la massima capienza nei mobili per riporre pentole e scorte di cibo. Inoltre, è bene porsi la regola dell’essenzialità eliminando quello che è superfluo e poco funzionale. In una cucina piccola tutti gli spazi vanno sfruttati al massimo. A tal proposito ricordiamo che nel 2021 è possibile ottenere un bonus di 8.000 euro per rifare gli arredi in casa. Un’occasione appetibile per molti contribuenti e per tutti coloro che vogliono dare nuovo stile alle proprie abitazioni.

Approfondimento

Nessuno butterà più i vecchi maglioni dopo aver scoperto questo fantastico riutilizzo che fa risparmiare soldi

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te