Un errore buttare vaschette e imballaggi di polistirolo perché sono un tesoro se sfruttate in 3 idee utili e sorprendenti per la casa

L’estate è sempre più vicina. Prima delle vacanze e dell’arrivo del caldo torrido possiamo approfittare per fare una pulizia approfondita della casa. Se abbiamo un magazzino o un ripostiglio dove riponiamo cose di qualsiasi tipo, potrebbe essere il momento giusto per svuotarlo.

Capita spesso di conservare scatole, contenitori, buste e altri oggetti che ci potrebbero essere utili. E pur vero che, a lungo andare, il risultato è un grande accumulo disordinato di cose. Ecco perché riorganizzare tutto diventa necessario e molto più utile. Nel disordine potremmo trovare dei tesori nascosti, come un asse da stiro vecchia con cui creare nuovi mobili per la casa.

Proprio in materia di riutilizzo, nell’articolo di oggi parliamo di uno dei materiali che potrebbero essere fra i più difficili da smaltire per la raccolta differenziata. Infatti, è un errore buttare vaschette e imballaggi di polistirolo che portiamo a casa dopo l’acquisto di frutta e verdura. Inoltre, è anche tra i materiali più utilizzati per confezionare spedizioni di ogni genere.

Purtroppo, se disperso nell’ambiente, il polistirolo potrebbe essere un materiale ad altissimo rischio per l’inquinamento. Di contro, la sua duttilità e malleabilità lo rende facilmente trasformabile in oggetti creativi per casa e esterni. Vediamo insieme qualche idea che ci potrebbe essere utile.

Un errore buttare vaschette e imballaggi di polistirolo perché sono un tesoro se sfruttate in 3 idee utili e sorprendenti per la casa

Al supermercato si trovano spesso pesce, carne e verdure conservate in contenitori di polistirolo. Una volta tornati a casa e svuotate, queste vaschette possono essere riutilizzate in tantissimi modi. Per iniziare andranno lavate e igienizzate e per farlo basterà usare acqua e aceto.

Una volta completato questo passaggio, utilizzando la fantasia servirà immaginare dove questi contenitori potrebbero essere reimpiegati. Essendo dei contenitori, uno degli utilizzi più semplici consiste nel creare dei divisori per frigorifero. Se la vaschetta è munita di coperchio può diventare un contenitore per formaggi o per altri alimenti particolarmente odorosi.

Il polistirolo è capace di bloccare la fuoriuscita di olezzi poco gradevoli come quello di cipolla, capaci di contaminare tutto il frigorifero. Inoltre, un alimento conservato in vaschette chiuse ha molte meno probabilità di essere contaminato.

Adoperando le vaschette per decorare la casa, invece, in vista dell’estate, si può pensare di trasformarle in sottobicchieri per il giardino. Ritagliamo delle circonferenze adeguate ai nostri bicchieri e rivestiamo il polistirolo con del grosso spago e il gioco è fatto. Basterà forare il cerchio al centro e farci passare un capo dello spago.

Bloccandolo all’inizio, bisogna ricoprire tutta la circonferenza passando sempre dal foro centrale. I nostri invitati invidieranno i nostri sottobicchieri e non capiranno come li abbiamo realizzati. Se abbiamo ricevuto un pacco pieno di fiocchi di polistirolo, allora proviamo a riempirci delle federe di cuscino per l’esterno. Resisteranno meglio a pioggia e sole e sarà più semplice liberarsene a fine estate. Dopo tutte queste idee possiamo dire che è davvero un errore buttare vaschette e imballaggi.

Lettura consigliata

Usiamo cuscini vecchi e imbottiture da buttare per nuove utilissime idee di economia domestica

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te