Snelliamo gambe e cosce velocemente con questi esercizi che in 20 minuti le tonificano senza ingrossarle

Che bello sarebbe avere un fisico asciutto e tonico che non si abbia paura di mostrare. Trovarsi bene col proprio corpo potrebbe portare buonumore e autostima, permettendo di sentirsi meglio con se stessi. Ma i vantaggi non sarebbero solo di carattere mentale. Pensiamo a quel vestito che abbiamo sempre voluto indossare, ma che non ci potevamo permettere per ovvi motivi fisici.

Molte potrebbero tirare un sospiro di sollievo sapendo che esiste un allenamento per dimagrire pancia e fianchi in modo semplice. Ma il cruccio più grande di ogni donna riguarda spesso la parte sottostante il girovita.

Gambe e cosce grosse sono molto limitanti nel quotidiano. Ma con costanza, motivazione e soprattutto il giusto esercizio potremo raggiungere il risultato ambito.

Si tratta di definire, non ingrossare

Spesso il problema più grande in questi casi è riuscire a tonificare senza mettere troppo in evidenza i muscoli. D’altronde, poche donne vorrebbero un paio di gambe da culturista grandi come due piloni. La camminata potrebbe aiutarci, ma solo se sappiamo quali sono le scarpe comode e ammortizzate da indossare.

Tuttavia, anche la scheda che proponiamo di seguito sarà efficace. Forza, allora, snelliamo gambe e cosce velocemente modellando il corpo con un circuito mirato.

Partiamo con dei semplici affondi laterali. Divarichiamo le gambe e incrociamo le mani davanti a noi. Eseguiamo dei movimenti laterali, piegandoci prima a destra poi a sinistra. Restiamo sempre sul posto e con la schiena dritta.

Proseguiamo con l’esercizio della “ballerina”. Si parte ancora divaricando le gambe, ma con le punte dei piedi rivolte all’esterno. Portiamo le mani sopra la testa, con le braccia piegate e le dita a sfiorarsi. Ora eseguiamo degli squat, tenendo i talloni appoggiati a terra e senza curvare la schiena.

Snelliamo gambe e cosce velocemente con questi esercizi che in 20 minuti le tonificano senza ingrossarle

Il terzo esercizio è quello della “sirenetta”. In questo caso dovremo stenderci a pancia in giù, con le mani appoggiate a terra appena sotto il mento e i gomiti piegati. Giriamo appena i piedi per permettere ai talloni di toccarsi. Da qui alziamo le gambe più che possiamo, poi torniamo lentamente alla posizione iniziale.

Torniamo in piedi e proseguiamo eseguendo un’estensione sulla gamba. Partiamo con le braccia lungo i fianchi e, staccando una gamba da terra, portiamo in alto il tallone. Cerchiamo di formare la lettera T, allungando parallelamente al suolo corpo e braccia.

Per finire, partiamo dalla posizione di squat. Portiamo le mani davanti al petto e le incrociamo. Divarichiamo una gamba e ci riavviciniamo con l’altra. Alterniamo i movimenti e completiamo l’esercizio, tenendo gli addominali sempre in tensione.

Per ottenere il massimo eseguiamo ogni esercizio per circa un minuto, ripetendo l’intero percorso 4 volte.

Approfondimento

Rilassiamo mente e corpo con questi 4 esercizi facilissimi per rimettersi in forma a 50 anni senza sudare come fontane

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te