Semplicemente squisita questa pasta pasticciata al forno morbida dentro e croccante fuori che accontenta davvero tutti

Una delle cose migliori della pasta è che si può condire davvero con tutto. È squisita con i condimenti più elaborati, ma anche con quelli svuotafrigo o che permettono di dare fondo alla dispensa.

Tra i piatti di pasta che danno più gioia, però, c’è questo primo tradizionale della cucina valtellinese che pochi conoscono, nonché l’amatissima pasta al forno. Non solo le classiche lasagne, ma anche la pasta pasticciata condita con ragù e besciamella. Ecco una ricetta per renderla squisita, morbida dentro, ma con una crosticina croccante fuori.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Semplicemente squisita questa pasta pasticciata al forno morbida dentro e croccante fuori che accontenta davvero tutti

Per preparare la pasta pasticciata al forno per 4 persone servono pochi ingredienti: 280 grammi di penne rigate, ragù di carne, besciamella e Parmigiano Reggiano quanto basta.

Se non abbiamo il ragù di carne già pronto, procuriamoci anche:

  1. 250 grammi di carne macinata scelta;
  2. 340 grammi di passata di pomodoro;
  3. un quarto di cipolla;
  4. 1 carota;
  5. 1 zucchina;
  6. mezzo bicchiere di vino rosso;
  7. sale e olio quanto basta.

Invece, per la besciamella:

  1. 50 grammi di burro;
  2. 50 grammi di farina;
  3. mezzo litro di latte;
  4. noce moscata e sale quanto basta.

Come preparare il ragù di carne e la besciamella

Prima di tutto, preparare il ragù.

In una pentola antiaderente, mettere un filo d’olio e aggiungere un quarto di cipolla, una carota e una zucchina precedentemente lavate, pelate e tagliate finemente. Aggiungere la carne trita e lasciar cuocere per circa 15-20 minuti. Sfumare col vino rosso e far andare per altri 10 minuti. Versare infine la passata di pomodoro e il sale e portare a ebollizione, poi abbassare la fiamma al minimo, mettere il coperchio e lasciar cuocere per 50-60 minuti.

Poi, preparare la besciamella.

Far bollire il latte in un pentolino. Intanto, mettere il burro in una pentola antiaderente e cuocere a fuoco basso. Aggiungere la farina al burro girando continuamente con un cucchiaio di legno evitando la formazione di grumi. Continuando a girare, aggiungere il latte bollente poco alla volta, infine la noce moscata e il sale. Cuocere per 15 minuti finché non raggiunge una consistenza omogenea.

Come preparare la pasta pasticciata al forno

Per preparare la pasta pasticciata, prima di tutto accendere il forno a 180 gradi e preparare la pasta.

Quando è pronta, scolarla e metterla in una teglia da forno, dove bisogna aggiungere anche il ragù e la besciamella. Mescolare bene, coprire la pasta con uno strato di parmigiano grattugiato che andrà a formare la crosticina croccante e cuocere in forno per 20 minuti.

Semplicemente squisita questa pasta pasticciata al forno morbida dentro e croccante fuori che accontenta davvero tutti.

Per concludere il pasto in dolcezza, invece del solito budino ecco la ricetta brasiliana per un dolce che incanta già al primo boccone. Una volta preparato, guai a buttare nel cestino il barattolo di latta usato perché vale oro con queste 3 semplici ma utilissime idee di riciclo per la casa.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te