Dire addio alla frutta acerba e all’avocado duro con questo intelligentissimo trucco

Molte volte la fretta di fare la spesa o l’eccessivo uso della plastica nei packaging ci fa dimenticare una mossa fondamentale: tastare la frutta. In questo modo quando torniamo a casa troviamo all’interno dei sacchetti una serie di prodotti che non possono essere consumati sul momento.

E allora la risoluzione diventa sempre aspettare. Oggi, però, vogliamo porre fine a questa fastidiosa situazione con una mossa molto semplice. Scopriamo insieme come dire addio alla frutta acerba e all’avocado duro con questo intelligentissimo trucco.

Le proprietà magiche della mela

Un antico adagio recita che una mela al giorno toglie il medico di torno. Questo alimento, infatti, è ricco di vitamine e benefico per la salute. Ma pochi sanno che le mele contengono anche l’etilene, una sostanza che è in grado di far maturare i frutti climaterici in un batter d’occhio.

Questi ultimi sono quelli che, una volta staccati dall’albero, continuano a maturare. Fra questi sono ricompresi le banane, i kiwi, le pere e le pesche. Al contrario i frutti aclimaterici, come ad esempio gli agrumi, non subiscono dei cambiamenti una volta che vengono separati dalla pianta.

Scopriamo, allora, come utilizzare le mele per far maturare i frutti appartenenti alla prima categoria.

Perché questo rimedio funziona

Facciamo un esempio pratico. Se al supermercato compriamo un avocado e poi risulta difficile da tagliare, basta procedere in questo modo:

  •  affiancarlo a una mela matura;
  • inserire i due frutti in un sacchetto antigelo in plastica;
  • lasciare quest’ultimo in luogo asciutto a temperatura ambiente.

Seguendo questa piccola guida otterremo un avocado morbido e gustoso in solo un paio di giorni.

Oggi abbiamo spiegato, dunque, cosa fare per dire addio alla frutta acerba e all’avocado duro con questo intelligentissimo trucco. Consigliamo di consultare le nostre rubriche di cucina per scoprire dei fantastici escamotage per semplificarci la vita di tutti i giorni. Qui ad esempio scopriamo come fare al meglio un piatto semplice, ma indimenticabile: “Gli infallibili segreti della nonna per preparare un purè di patate cremoso e a regola d’arte”.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te