Potrebbe rallentare l’invecchiamento cellulare questo condimento delizioso privo di colesterolo e che sazia in fretta

Sappiamo che l’alimentazione gioca un ruolo fondamentale per il benessere e la salute del nostro organismo. Ogni giorno molti ricercatori studiano le proprietà degli alimenti e i loro benefici.

Infatti sappiamo che le vitamine, le fibre e i minerali sono elementi essenziali per il nostro corpo. Aiuterebbero i muscoli e le ossa, contribuirebbero alla salute dell’intestino, potrebbero abbassare il colesterolo, ecc.

La carenza o l’eccesso di questi elementi porterebbe ad alcuni problemi di salute. Infatti, la poca concentrazione e i dolori muscolari potrebbero dipendere dalla mancanza di questo minerale importante per la salute.

Mentre la debolezza e gli improvvisi mal di testa potrebbero dipendere dall’eccesso di una vitamina fondamentale.

Un condimento davvero speciale

Le proprietà benefiche non si trovano solo negli alimenti di origine naturale o alimentare (carne, pesce, frutta, verdura, cereali) ma anche in questo condimento molto gustoso che andremo ad analizzare nelle prossime righe. Parliamo dell’aceto balsamico, un prodotto italiano per eccellenza famoso in tutto il Mondo e che vanta una lunga storia. Con il suo colore scuro e il suo sapore agrodolce, è davvero un condimento molto amato.

Un prodotto davvero versatile, da utilizzare su qualunque tipo di alimento. Pesce, carne, verdure e formaggi. Pensiamo alla classica emulsione, olio extravergine di oliva, aceto balsamico, sale, prezzemolo tritato e spicchio di aglio. Un condimento da leccarsi i baffi.

Ma questo prodotto non è usato solo per insaporire i piatti salati. L’aceto balsamico si sposa benissimo anche con la frutta (gustosissimo il classico abbinamento fragole e aceto balsamico). E non dimentichiamo che questo condimento è sorprendente anche con il gelato.

Potrebbe rallentare l’invecchiamento cellulare questo condimento delizioso privo di colesterolo e che sazia in fretta

L’aceto balsamico non è apprezzato solo per le sue proprietà organolettiche ma anche per i suoi valori nutrizionali. Parliamo di un condimento meno calorico (88 calorie ogni 100 millilitri) rispetto alle altre salse, come ad esempio la maionese.

Ma la sua caratteristica è quella di essere privo di colesterolo e di rallentare l’attività gastrica. In questo modo si raggiugerebbe velocemente il senso di sazietà.

L’aceto balsamico sarebbe ricco di proprietà antiossidanti. Grazie alla presenza dei polifenoli contenuti nell’uva, si potrebbe ridurre il processo di invecchiamento, vivere in salute e più a lungo.

Infatti, potrebbe rallentare l’invecchiamento cellulare questo condimento delizioso privo di colesterolo e che sazia in fretta.

Ma facciamo attenzione, perché l’uso dell’aceto balsamico potrebbe essere controindicato nei soggetti affetti da diabete e interferire con i farmaci antipertensivi. Ma naturalmente consigliamo sempre di rivolgersi al proprio medico per ulteriori informazioni.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te