Pochi sanno che questo delizioso frutto estivo ipocalorico protegge cuore e circolazione

Oltre a pesche, angurie e meloni, le fragole sono un frutto che fa subito estate. Dolci e succose piacciono a tutti, grandi e piccini. Il modo migliore per gustarle è al naturale, con una semplice spruzzata di limone e, a piacere, dello zucchero. Ogni tanto ci possiamo però concedere qualche piccola golosità e le possiamo gustare insieme al gelato, con della panna montata o con il cioccolato fondente fuso. Letteralmente sublimi!

Per fortuna non sempre le cose più buone fanno male. E infatti, pochi sanno che questo delizioso frutto estivo ipocalorico protegge cuore e circolazione.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO POTENZIALE FINO AL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Tutte le proprietà delle fragole

Le fragole sono per gran parte costituite da acqua (circa il 95%) e apportano pochissime calorie, solo 30 ogni 100 grammi di prodotto. Nonostante ciò, si tratta di un alimento ricchissimo. Le fragole contengono ben 11 minerali (tra cui ferro, zinco, magnesio, sodio potassio, calcio, fosforo e selenio), 10 vitamine e 21 aminoacidi tra cui il triptofano, l’acido folico e gli importantissimi acidi grassi Omega 3.

Pochi sanno che questo delizioso frutto estivo ipocalorico protegge cuore e circolazione

Oltre alla loro indubbia bontà, le fragole sono in grado di ridurre i valori del colesterolo cattivo. Ciò è quanto emerso da  uno studio effettuato da alcuni ricercatori dell’UNIPM (Università Politecnica delle Marche) in sinergia con le Università di Siviglia, Granada e Salamanca.
Da tale studio, pubblicato sul Journal of Nutritional Biochemistry, si evince che le fragole possono aiutare ad abbassare i livelli di colesterolo cattivo e trigliceridi. Ne consegue che si tratta di un frutto alleato del cuore e del sistema cardiovascolare in genere.

Lo studio

I ricercatori italiani e spagnoli hanno preso in esame 23 soggetti. Ad ognuno di essi è stato chiesto di integrare, per un mese, la loro normale dieta quotidiana con mezzo chilo di fragole. Al termine del periodo previsto, sono stati fatti gli esami del sangue.Dai risultati è emerso che, di media, tutti hanno visto scendere del 20,8% i valori dei trigliceridi e del 13,72% quelli del colesterolo LDL (il cosiddetto colesterolo “cattivo”). Nessuna particolare modifica invece relativamente al colesterolo HDL ovvero quello “buono”.

E non è ancora finita perché grazie ai numerosi nutrienti sopra elencati, le fragole costituiscono anche degli ottimi antiossidanti. In pratica, questi risultati strabilianti si traducono in effetti protettivi sulla salute di cuore e circolazione sanguigna. Un ottimo motivo per concederci una volta di più qualche fragola ad esempio a colazione, merenda o dessert.

Approfondimento

5 varietà di pesche italiane poco note ma tutte assolutamente da provare

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te