Pochi preparano questo caldo piatto autunnale che aiuterebbe a proteggerci da eccessi di colesterolo e glucosio

Perché scegliere sempre le solite ricette? Scoprire nuovi ingredienti può regalare benefici inaspettati per la salute. Per esempio, pochi preparano questo caldo piatto autunnale che aiuterebbe a proteggerci da eccessi di colesterolo e glucosio. Scopriamo quale.

Un ortaggio di stagione dalle tante proprietà

Rispetto a primavera ed estate, le stagioni fredde possono apparire più povere di prodotti salutari.

Niente di più sbagliato: novembre, per esempio, è proprio il mese migliore per gustare un pesce magro ma ricco di benefici. Un altro ottimo e salutare piatto autunnale è una ricetta sfiziosa col cavolfiore che aiuta pure a liberarsi degli avanzi.

Tuttavia, per gustare i prodotti di stagione, bisogna anche scoprire ingredienti nuovi ed insoliti. Quando fa freddo, in particolare, molti amano cucinare le patate, ma non tutti preparano un altro tubero dalle tante proprietà.

Si tratta del topinambur, una radice di stagione fra ottobre e marzo.

Come spiegano gli esperti, questo ingrediente ha meno amido e più fibre rispetto alle patate. Tale caratteristica lo rende un prezioso alleato della salute dell’intestino.

Ma non è tutto qui. Il topinambur contiene anche l’inulina, una sostanza in grado di ridurre l’assorbimento degli zuccheri e dei grassi. Ciò significa che questo tubero potrebbe aiutare l’organismo ad evitare un eccesso di colesterolo o di zucchero nel sangue. A beneficiarne è la salute del cuore.

Insomma, il topinambur è sicuramente un ingrediente da scoprire e utilizzare più spesso in cucina. In molti, però, non sanno come prepararlo. Ecco dunque una ricetta cremosa e saporita che riscalderà gli animi e lo stomaco nelle grigie serate autunnali.

Pochi preparano questo caldo piatto autunnale che aiuterebbe a proteggerci da eccessi di colesterolo e glucosio

Un modo gustoso per cucinare il topinambur è sfruttarlo come ingrediente in una vellutata. Ancor meglio se insaporito con dello zafferano!

Per preparare quattro porzioni di vellutata, servono:

  • 500 grammi di topinambur;
  • 2 carote;
  • 1 cipolla;
  • 1 cucchiaio d’olio extravergine d’oliva;
  • 1 bustina di zafferano;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • sale e pepe;
  • erbe aromatiche a piacere.

Procedimento

  • Affettare finemente la cipolla;
  • pelare le carote e il topinambur e ridurli a dadini;
  • in una pentola capiente, far scaldare l’olio e soffriggere la cipolla;
  • aggiungere le carote e il topinambur, poi versare dell’acqua finché le verdure non sono completamente coperte;
  • aggiustare di sale e pepe e lasciar cuocere per un quarto d’ora, o finché le verdure non sono morbide;
  • insaporire con lo zafferano in polvere ed erbe aromatiche a piacere e cuocere per un altro paio di minuti;
  • frullare il tutto fino a ottenere una cremosa vellutata;
  • servire il piatto ben caldo.

Approfondimento

Se i trigliceridi sono alti non bisogna rinunciare alle patate, ma mangiarle in questo modo gustoso 

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te