Oltre a lantana e gazania, questa pianta con strepitosi fiori a stella è perfetta da coltivare sotto il sole cocente

La natura in primavera è nel pieno del suo splendore e si appropria di strade e parchi della nostra città, agendo come una vera floral designer. Immersi in questa atmosfera magica potrebbe venirci voglia di rubare un pezzetto di questa bellezza fatta di fiori e foglie e di portarla a casa. Per esempio, all’interno, tra salotto, soggiorno e ingresso, potremmo posizionare una delle piante da interni più cool del 2022, l’Alocasia Zebrina, così da sostituire i soliti ficus e dracena. Però, per un effetto decorativo mozzafiato, più che con orchidea o begonia, il Syngonium screziato potrebbe essere l’ideale. Spostandoci, invece, nella zona esterna, come balcone, terrazzo o giardino, sarebbe fantastico avere distese di fiori profumati e colorati.

Nonostante ciò, dovremmo fare attenzione alle temperature, soprattutto ora che ci avviciniamo all’estate. Allora, per garantirsi un’esplosione di fiori ma resistenti anche ai raggi del sole più caldo e insistente, potremmo valutare proprio la pianta che scopriremo in questo articolo.

Oltre a lantana e gazania, questa pianta con strepitosi fiori a stella è perfetta da coltivare sotto il Sole cocente

Per dire basta alla solita lantana dai microscopici fiori variopinti e alla gazania gialla potremmo riempire i vasi esterni con questa pianta dalle origini africane. Infatti, proprio come queste due famosissime, non temerebbe la presenza del Sole diretto né il caldo, abituata al clima estremo del deserto.

Il suo nome è Pentas lanceolata conosciuta anche come fior di stelle o stella egiziana. Questa pianta di piccole dimensioni ricorda vagamente l’ortensia, con foglie lanceolate, rugose e di un bel verde scuro. Tra le foglie, però, sbucano degli steli più lunghi che terminano aprendosi in piccoli ombrelli tempestati di fiori dalla perfetta forma a stella. I colori più diffusi sono il rosso, il fucsia e il più raro bianco, che impreziosiscono i 5 petali vellutati che attraggono farfalle stupende. Questa fioritura, oltre che per la bellezza avrebbe conquistato un altro importante record, legato alla sua durata. Infatti, potremmo godere dei suoi bellissimi fiori già a partire dall’inverno, se mite, per tutta la primavera, l’estate e l’inizio dell’autunno.

Coltivazione

Quindi, oltre a lantana e gazania questa pianta resistente e fiorita è perfetta per l’esterno, anche quando arriverà il caldo intenso. Per quanto riguarda la posizione andrebbe benissimo il pieno Sole diretto, soprattutto per stimolare un’intensa e continua fioritura.  Tuttavia, dovremmo spostarla all’ombra nelle giornate di afa e trasferirla al chiuso quando l’inverno diventerà rigido. Poi, la Pentas lanceolata potrebbe essere coltivata sia in vaso sia in piena terra. L’importante sarebbe piantarla all’interno di un terriccio arricchito con stallatico e sufficientemente drenante. Inoltre, potremmo infilzare nel terreno qualche bastoncino di concime a lento rilascio per mantenerla sempre rigogliosa. Infine, dovremmo avere qualche attenzione in più per quanto riguarda l’innaffiatura. Generalmente, in primavera potremmo dare l’acqua ogni 2 giorni mentre d’estate ogni giorno. Nonostante ciò, il suggerimento base sarebbe quello di toccare sempre prima il terreno: se fosse ancora umido dovremmo evitare di innaffiare.

Lettura consigliata 

Ecco un antiparassitario naturale per eliminare afidi, acari e altri insetti che infestano le piante, utile anche contro le formiche

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te