Non solo arrosto, agnello e capretto, ma per uno squisito secondo piatto di Pasqua ecco una ricetta da cucinare in pochi minuti

La Pasqua si avvicina a grandi passi e con essa inizia anche il tormentone su cosa preparare per il pranzo in famiglia. Se per i cristiani è il giorno più importante dell’anno, per tante famiglie non ha la stessa importanza del Natale. Per quello si preferisce festeggiarla fuori porta.

Tuttavia ci sono, anche in questo caso, i classici piatti della tradizione. Il capretto e l’agnello, soprattutto. Di chiara ispirazione antica. Oggi, invece, proporremo un secondo leggermente diverso, con una carne non propriamente pasquale. Stiamo parlando del maiale, che andremo a preparare con un condimento particolare. Per farlo ci dovremo avvalere di un agrume che ormai è nella fase discendente del suo periodo. Stiamo parlando dell’arancia, che piano piano lascerà il posto ad altri frutti sulle bancarelle di mercati e supermercati. Andiamo allora subito a vedere gli ingredienti di questo arrosto di maiale con salsa all’arancia.

Serviranno:

  • un filetto di maiale da un 1 kg;
  • 100 grammi di cipolle;
  • 60 grammi di sedano;
  • 100 grammi di carote;
  • rosmarino;
  • timo;
  • due arance;
  • aglio;
  • sale;
  • 150 ml di brodo vegetale;
  • 20 ml di olio extravergine;
  • pepe.

Non solo arrosto, agnello e capretto, ma per uno squisito secondo piatto di Pasqua ecco una ricetta da cucinare in pochi minuti

Iniziamo la preparazione partendo dal brodo vegetale. Carota, sedano e cipolle dovranno essere puliti e lavati, prima di essere cotti in abbondante acqua. Successivamente passiamo alla carne. Possiamo chiedere al macellaio di prepararcela e legarcela con lo spago. Altrimenti dovremo creare la classica gabbia. Essendo impresa non proprio facilissima, sarebbe consigliabile che la eseguisse lui.

Quindi, prendiamo una padella antiaderente, versiamo dell’olio, mettiamo uno spicchio d’aglio e accendiamo il fuoco. Sotto allo spago, posizioniamo il rosmarino in rametti e il timo. Quindi, saliamo e pepiamo la carne, prima di farla rosolare. La fiamma dovrà essere vivace e la cottura rapida su tutti i lati, fino a quando non si formerà una crosta sottile. Spremiamo le due arance e andiamo a irrorare il tutto, facendo poi sfumare.

Quindi, terminiamo aggiungendo il brodo vegetale e lasciamo cuocere ancora per qualche minuto. Dopodiché metteremo il tutto in una teglia e inforneremo a 200 gradi per una cinquantina di minuti abbondanti.

Al termine, spegneremo e lasceremo riposare la carne per qualche minuto prima di tagliare e servire. La bagneremo, poi, con il suo sughetto, che potremo anche allungare con il restante brodo e far addensare rapidamente sul fuoco, in un pentolino.

Non solo arrosto, agnello e capretto, dunque, perché per festeggiare la Pasqua anche questo filetto di maiale all’arancia potrà soddisfare i nostri commensali. Un piatto semplice da preparare, ma che sarà davvero squisito da gustare.

Approfondimento

Uova, pastiera e colomba sono la tradizione, ma ecco uno squisito dolce di Pasqua da preparare in pochi minuti e spendendo pochi soldi

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te