Non serve la friggitrice ad aria per cuocere le patate senza olio, ecco il trucchetto facilissimo per un contorno leggerissimo

Difficile resistere ad una bella porzione di patate croccanti fuori e morbide dentro. Fritte o al forno, queste sfiziose prelibatezze sono amatissime da grandi e piccini e regnano su molte tavole.
Sono versatili e fortunatamente reperibili tutto l’anno. Dunque, fare una scorta abbondante di patate e utilizzarle all’occorrenza è una buona strategia in cucina.
Attenzione, però, bisognerà conservarle nel migliore dei modi per evitare che germoglino troppo in fredda. A tal proposito, ecco alcuni semplici consigli per mantenere intatte le patate il più a lungo possibile.

Questi tuberi amidacei provenienti dall’America Centrale sono ideali per ricette dolci e salate. Chi ama dilettarsi tra i fornelli dovrebbe provare questi simpatici medaglioni di funghi e patate. Una delizia per il palato.
Occhio anche a questi 4 trucchetti furbi che conviene ricordare per lessare le patate in 5 minuti.

Insomma, le patate sono un vero asso nella manica in cucina. Ottime da sole e fantastiche per dar vita ad altri piatti succulenti.

Non tutti sanno, però, che non serve la friggitrice ad aria per cuocere le patate senza olio, ecco il trucchetto facilissimo per un contorno leggerissimo

Sono numerosissime le ricette con le patate in cui è richiesto anche l’uso dell’olio. La prima fra tutte, sicuramente, è la ricetta delle patatine fritte. L’olio è aggiunto spesso anche durante la cottura delle patate al forno.

Tuttavia, cuocere le patate senza olio è più semplice del previsto e non servono elettrodomestici speciali per farlo.

Dunque, prepariamoci a servire in soli 15 minuti delle patate buone da far venire l’acquolina in bocca.

Ingredienti per 4 persone

  • 1 chilogrammo di patate (gialle o bianche);
  • sale e pepe q.b.;
  • rosmarino q.b.;
  • acqua q.b.

Preparazione

Lavare e pelare le patate. Poi, tagliarle a tocchetti e lasciarle in ammollo in acqua salata per circa 5 minuti. Successivamente, sciacquare sotto l’acqua corrente. Poi, bisognerà adagiarle in una ciotola o un’insalatiera. Aggiungere sale, pepe e qualche rametto di rosmarino. Mescolare con cura.

A questo punto bisognerà prendere una teglia e foderarla con un foglio di carta da forno. Trasferire le patate sulla teglia e distanziarle per evitare che i tocchetti si sovrappongano durante la cottura. Ora è il momento di aggiungere un mezzo bicchiere d’acqua.

Infine, far cuocere impostando il forno in modalità ventilata alla temperatura di 180° C. per circa 15 minuti. Controllare, di tanto in tanto, lo stato di cottura delle patate. Far cuocere fino a quando non appariranno leggermente abbrustolite.

Una volta cotte, salare e servire calde. Dunque, come abbiamo visto non serve la friggitrice ad aria per cuocere le patate senza olio, ecco il trucchetto facilissimo per un contorno leggerissimo.

Per un tocco più brioso, si potrebbe sostituire l’acqua con un mezzo bicchiere di vino bianco secco.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te