Molti ignorano che questa pianta dal fascino esotico purifica perfettamente l’aria di casa

Prendersi cura delle piante in giardino o in casa, seguire la loro crescita, sporcarsi le mani sono tutte attività che stimolano i sensi e favoriscono il benessere fisico e mentale. Infatti, il contatto con la natura aiuta a migliorare l’umore, ad allontanare lo stress e a rilassarsi. Ma non solo, predisporre degli spazi verdi, ci permette di abbellire e decorare la nostra casa.

Molti ignorano che questa pianta dal fascino esotico purifica perfettamente l’aria di casa

Abbiamo parlato poc’anzi dell’importanza di coltivare le piante e della loro benefica azione per la nostra salute psicofisica. Ma non dimentichiamo la loro capacità di trasformare l’anidride carbonica in ossigeno pulito, di assorbire le particelle inquinanti e di infondere calma e tranquillità. Ad esempio, basta solo questa pianta raffinata ed elegante per purificare l’aria e combattere lo stress.

Proprio per questi motivi, Noi di ProiezionidiBorsa vogliamo proporre ai nostri Lettori una pianta molto raffinata, elegante e utile in casa: la schefflera. Questa pianta tropicale, dal portamento elegante, è facilissima da coltivare. Le foglie grandi e ornamentali rendono la schefflera, una perfetta e raffinata pianta d’appartamento. Ma molti ignorano che questa pianta dal fascino esotico purifica perfettamente l’aria di casa. Proprio così, la Schefflera, pare abbia la capacità di assorbire alcune sostanze tossiche e nocive presenti nell’aria, come la formaldeide, il toluene e il benzene, rilasciate dalle vernici e dai mobili. Infatti, se l’aria non è pulita la pianta appassisce velocemente.

Le caratteristiche di questa pianta

Abbiamo parlato della schefflera, come di una pianta raffinata ed elegante. Infatti, quello che colpisce subito è la particolarità del suo fogliame caratterizzato da un colore verde scuro. Alcune specie, invece, presentano delle foglie con variegature gialle e bianco avorio.

Una pianta molto rustica che cresce bene in vaso e che ha bisogno di molta luce. Durante l’estate può essere collocata all’aperto, ma in zone semi ombreggiate. La schefflera si adatta a qualunque tipo di terreno, purché sia ben drenato, questo per evitare problemi alle radici.

Le innaffiature devono essere abbondanti durante i mesi primaverili ed estivi, mantenendo sempre il terreno umido. Ma facciamo attenzione ai ristagni di acqua, che come accennato prima, possono far marcire le radici e favorire lo sviluppo dei funghi. La potatura dovrà avvenire in tarda primavera ed è necessaria solo per contenere la crescita della pianta.

La schefflera è una pianta rustica e resistente, ma teme l’attacco della cocciniglia cotonosa, degli afidi e dei ragnetti rossi. Per difendere la pianta possiamo utilizzare degli antiparassitari chimici o di origine naturale.

Approfondimento

Basta coltivare questa pianta per purificare l’aria in casa, dormire meglio e curare la pelle

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te