In pochi sanno che mangiare pomodori non maturi può provocare dei problemi alla salute

Un ortaggio tipicamente estivo, indispensabile nella cucina italiana. I pomodori, sono i protagonisti indiscussi delle nostre tavole: versatili, leggeri e gustosi.

Contengono il 94% di acqua e hanno pochissime calorie. Possiamo mangiarli cotti, crudi o preparare un gustoso ragù come da tradizione.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Perfetti anche per realizzare antipasti e secondi piatti freschi e veloci. Come la ricetta descritta in questo articolo Stupiamo occhi e palato degli ospiti con questa gustosa rivisitazione dell’insalata caprese.

Le proprietà infinite del pomodoro

Il pomodoro dal punto di vista nutrizionale è ricco di vitamine, fibre, fosforo e potassio.

In particolare, la vitamina C, lo rende un alimento molto utile per rafforzare le difese immunitarie. Mentre la vitamina A, aiuta la salute della pelle e della vista.

Il pomodoro contiene licopene, un potente antiossidante che protegge l’organismo dall’invecchiamento cellulare.

La presenza di fibre, poi, stimola la mobilità intestinale.

Le proprietà del pomodoro sono utilizzate anche per risolvere i problemi della pelle. Infatti mai e poi mai avremmo pensato che questi due diversi ingredienti potessero creare un impacco miracoloso contro occhiaie e occhi gonfi.

In pochi sanno che mangiare pomodori non maturi può provocare dei problemi alla salute

Un ortaggio buono, salutare e versatile in cucina.

Ma in pochi sanno che mangiare pomodori non maturi può provocare dei problemi alla salute.

Infatti, i pomodori sono ricchi di solanina un alcaloide glicosidico tossico prodotto da alcune solanacee.

L’ingestione di una quantità molto elevata di solanina, può provocare sonnolenza, irritazione della mucosa gastrica, nausea, vomito e in alcuni casi intossicazioni gravi.

Ma dove si trova la solanina?

Questa sostanza tossica, si trova principalmente nella buccia dei pomodori non maturi, quelli ancora verdi.

Quindi meglio comprare e consumare questi ortaggi rossi o gialli, l’importante è che siano maturi e succosi e ricchi di proprietà nutritive. L’estate poi è la stagione perfetta per comprarne a volontà.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te