Ecco la ricetta della nonna per conservare le melanzane rendendole gustose e stuzzicanti

L’estate appena trascorsa è stata caratterizzata dalla leggerezza e dal riposo, al contrario settembre è un periodo impegnativo e di preparazione per i mesi più freddi dell’anno.

Chi possiede un orto deve prepararsi a piantare nuovi prodotti, per esempio questo è l’ortaggio da trapiantare per avere una prosperosa raccolta in inverno.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Non solo, in questo periodo autunnale possiamo iniziare a preparare, in vista dell’inverno, le conserve che ci permetteranno di continuare a gustare i sapori estivi.

Le erbe aromatiche sono state protagoniste di questi mesi; infatti, per conservare il basilico basta una sensazionale mossa che ci permetterà di insaporire le nostre pietanze.

Ecco la ricetta della nonna per conservare le melanzane rendendole gustose e stuzzicanti

Per realizzare questa ricetta saporita e da gustare tutto l’inverno ci serviremo delle melanzane, amate dai grandi e dai piccini.

Andremo a preparare degli involtini di melanzane grigliate sott’olio, una variante originale alla loro versione più classica.

Possiamo assaporarle come antipasto o come contorno da usare in mancanza di altre verdure fresche.

Sono ideali per accompagnare un tagliere di formaggi e salumi ma anche da gustare abbinate solamente ad una fetta di pane.

Per iniziare, sterilizziamo i vasetti e prendiamo tre melanzane; dopo averle lavate, tagliamole a fette di circa 2cm nel verso della lunghezza.

Procediamo grigliando le melanzane da entrambi i lati e nel frattempo prepariamo delle ciotoline.

Aggiungiamo al loro interno 3 spicchi d’aglio tagliato a pezzetti, del sale, del peperoncino piccante, dell’origano e qualche fogliolina di menta.

Dopo aver grigliato le melanzane, condiamo le fette con il misto di spezie appena realizzato e arrotoliamole delicatamente in un involtino.

Prendiamo un barattolo precedentemente sterilizzato, versiamo dell’olio sul fondo e poniamo all’interno gli involtini.

Possiamo poi aggiungere alcune foglioline di menta fresca a piacimento e pressare leggermente per eliminare l’aria tra gli strati.

Continuiamo questo procedimento facendo gli strati di involtini fino a completare il barattolo, riempendolo poi con olio extra vergine d’oliva.

Chiudiamo bene i barattoli avvolgendoli in un panno e facciamoli bollire per 20 minuti, trascorsi i quali, potremo farli raffreddare nella pentola.

Dovremo attendere almeno una decina di giorni prima di gustare questa vera delizia per il nostro palato.

Ecco la ricetta della nonna per conservare le melanzane rendendole gustose e stuzzicanti, perfette da portare a tavola per stupire i nostri ospiti.

In alternativa

Possiamo anche congelare le melanzane crude, basterà pulirle bene, tagliare le due estremità e ridurle in fette o in cubetti.

A questo punto, dovremo porle in un sacchetto per alimenti, congelarle immediatamente e tirarle fuori all’occorrenza.

Approfondimento

Pochi conoscono questo straordinario segreto della nonna per una conserva ai peperoncini deliziosa

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te