Dolori alla parte bassa della schiena, torcicollo e mal di testa potrebbero passare con questo semplice esercizio

La parte bassa della schiena, di norma, è soggetta a molta pressione a causa della gravità, pressione che può causare dolore. Questi fastidi si ripercuotono sia sui lombi che sui glutei e fino alle gambe. Spesso questi problemi sono dati da una cattiva postura, che causa la perdita della normale curvatura della colonna vertebrale. Cifosi, lordosi e altre problematiche di questo genere sono spesso la ragione per cui si prova questo tipo di dolore. Per questo tipo di esercizio tutto ciò che occorre è un letto comodo e alcuni cuscini. Si tratta di un semplice stretching che può aiutare a soffrire meno il dolore, soprattutto nella zona lombare e alle gambe.

Il cuscino deve essere di una misura sufficiente per fare in modo che la regione delle pelvi sia comoda. Bisogna stendersi sul letto facendo in modo che le braccia e la testa sporgano dalla fine del materasso. La posizione da assumere è a pancia in giù, mettendo il cuscino proprio sotto la regione pelvica. Il viso deve quindi guardare il pavimento, con le braccia appese. Questo esercizio già da solo dovrebbe dare sollievo, perché mette il corpo nella posizione giusta per alleviare le tensioni. Ci si può accorgere che lo si sta svolgendo correttamente se si sente una sensazione di rilassamento nella parte bassa della schiena. Altrimenti, per aiutare i muscoli a rilasciare la tensione, è utile fare dei respiri profondi e cercare di rilassarsi il più possibile.

Dolori alla parte bassa della schiena, torcicollo e mal di testa potrebbero passare con questo semplice esercizio

Inizialmente si può tenere la posizione per circa un minuto, con l’obiettivo di spingersi a più o meno tre minuti. A questo punto, si può fare una piccola pausa, alzarsi o sedersi, e poi riprovare. Il tutto va ripetuto per circa 20 minuti. Se non si sente nulla si può aggiungere un ulteriore cuscino per aumentare la flessione della parte bassa della schiena. Questa tecnica di decompressione aiuterà a contrastare il peso che di norma i lombi devono sopportare, semplicemente facendo dello stretching. L’esercizio può aiutare non solo con i muscoli, ma anche con dolori alla parte bassa della schiena, torcicollo e mal di testa.

Togliendo il peso della colonna vertebrale e aiutando i muscoli a rilassarsi, infatti, si possono ottenere molti benefici. Aggiungendo lunghi e profondi respiri, la colonna vertebrale si stirerà, alleviando la sensazione di compressione e dolore. Per svolgere questo esercizio è importante mantenere i muscoli più rilassati possibile. Nel caso in cui ci si dovesse accorgere che il dolore muscolare diventa troppo, bisogna interrompere immediatamente: gli spasmi potrebbero provocare ancor più fastidio del dolore alla schiena.

Approfondimento

Non solo stretching e camminate ma ecco 4 consigli con cui potremmo riprendere l’attività fisica all’aperto in primavera dopo un lungo stop

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te