Cotechino e lenticchie rappresentano la tradizione, ma la verza preparata così sorprenderà gli invitati spendendo pochissimi soldi

Siamo ormai alla fine dell’anno e pronti a festeggiare l’arrivo del 2022. Molti di noi trascorreranno questo giorno in compagnia di famiglia e amici. Chi dovrà cucinare per molte persone si dovrà destreggiare tra i fornelli e numerose portate.

Oggi vogliamo concentrare la nostra attenzione sulla verza e spiegare che con questo ingrediente possiamo realizzare un piatto squisito in pochissimo tempo.

Se pensiamo che la verza non possa diventare appetitosa ci sbagliamo di grosso. La sera del 31 dicembre è tradizione consumare il cotechino accompagnato con le lenticchie perché di buon auspicio. Cotechino e lenticchie rappresentano la tradizione, ma la verza preparata così sorprenderà gli invitati spendendo pochissimi soldi.

Abbiamo già suggerito delle idee sfiziose per piatti che vedono la verza come protagonista. Ad esempio, chi ama la parmigiana non sa cosa si perde se non prova questa cremosa e sfiziosissima variante pronta a conquistare tutti.

Come abbiamo visto, la verza è un ortaggio estremamente versatile. Per preparare questo piatto spenderemo non più di 5 euro, poiché la verza costa meno di 3 euro al chilogrammo. Anche il prosciutto e la provola sono 2 ingredienti molto economici e spesso li abbiamo già nel frigorifero. Se siamo curiosi e vogliamo saperne di più su questa ricetta, consigliamo di continuare a leggere questo articolo.

Ingredienti

  • 10 foglie di verza;
  • 10 fette di prosciutto cotto;
  • 120 g di provola;
  • 30 g di olio evo;
  • 20 g di pangrattato;
  • 30 g di formaggio grattugiato;
  • sale q.b.;
  • pepe q.b.

Cotechino e lenticchie rappresentano la tradizione, ma la verza preparata così sorprenderà gli invitati spendendo pochissimi soldi

Per preparare questi sfiziosi involtini, iniziamo lavando la verza. Rimuoviamo le foglie più esterne e preleviamo quelle più interne che saranno anche le più tenere. Con un coltello togliamo da ogni foglia la parte finale più dura e facciamole sbollentare per 5 minuti in acqua leggermente salata. Scoliamo le foglie di verza e tamponiamole delicatamente con un canovaccio.

A questo punto, possiamo farcire la verza e dunque adagiamo una fetta di prosciutto su ogni foglia. Tagliamo la provola a pezzetti o a fettine e mettiamola sul prosciutto. Spolverizziamo con il formaggio grattugiato, un po’ di pepe e chiudiamo delicatamente le foglie come se fossero dei pacchetti.

In un tegame, adagiamo i nostri involtini non troppo vicini l’uno all’altro. Aggiungiamo sopra ogni foglia di verza una spolverata di pangrattato e l’olio extravergine d’oliva. Lasciamo cuocere gli involtini a fuoco basso per circa 10 minuti con il tegame coperto. Giriamoli a metà cottura e serviamo i nostri involtini di verza per un secondo piatto davvero semplice ma molto gustoso.

Consigli

Abbiamo visto quanto sia semplice e veloce realizzare questo piatto buonissimo. Abbiamo scelto la provola come formaggio senza indicare la tipologia. Se vogliamo un sapore più delicato scegliamo quella dolce, altrimenti utilizziamo quella affumicata.

In alternativa, possiamo realizzare un’altra variante replicando un gustoso piatto tipico del Nord Italia dal ripieno filante e goloso.

Come abbiamo visto, la verza è un ortaggio molto versatile. Forse non tutti lo sanno, ma con questo ingrediente possiamo preparare anche un delizioso contorno. Infatti, abbiamo spiegato come realizzare un purè cremoso e delizioso utilizzando questo ingrediente di stagione.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te