Come realizzare un purè cremoso e delizioso utilizzando questo ingrediente di stagione

Quella che vogliamo raccontare oggi è una ricetta tipica irlandese che si chiama colcannon. Si tratta di un delizioso purè a base di verza e patate. È un modo per rendere appetitosa la verza che, in genere, viene classificata tra le meno stuzzicanti. Questa pietanza è generalmente consumata come contorno per secondi piatti e, in Irlanda, accompagna l’irish stew, un tradizionale spezzatino d’agnello. Come realizzare un purè cremoso e delizioso utilizzando questo ingrediente di stagione? Vediamolo insieme passo dopo passo.

Ingredienti

  • 1 kg. di patate;
  • 250 ml. di latte parzialmente scremato;
  • 3 cipollotti;
  • 350 gr. di verza;
  • 70 gr. di burro;
  • 60 ml. di olio evo;
  • sale q.b.;
  • pepe q.b.

Preparare il colcannon

Come realizzare un purè cremoso e delizioso utilizzando questo ingrediente di stagione? Iniziare pelando, lavando e tagliando le patate a tocchetti piccoli per farle cuocere in abbondante acqua leggermente salata. A questo punto, dopo una decina di minuti, scolarle e metterle da parte. Pulire la verza eliminando la base e le foglie più esterne. Tagliare la verza finemente e farla cuocere per 10 minuti in una padella capiente con l’olio extravergine d’oliva. Mescolare spesso per non farla attaccare alla padella.

Intanto, pulire i cipollotti e tagliarli finemente. Aggiungerli alla verza e farli cuocere per altri 5 minuti. Abbassando la fiamma, aggiungere il latte alle verdure. Schiacciare le patate ed unirle al resto in padella. Far cuocere a fuoco lento per qualche minuto mescolando con un mestolo di legno. Quando gli ingredienti sono diventati omogenei, aggiungere il burro tagliato a cubetti. Dunque, salare e pepare a piacere e, non appena il composto sarà cremoso, sarà pronto per essere gustato.

Consigli

Per realizzare il colcannon, si può utilizzare il cavolo riccio anziché la verza mettendo in pratica la stessa preparazione. Questo purè si conserva in frigorifero per non più di 2 giorni, perché le patate, una volta cotte, non si conservano molto a lungo.

Approfondimento

Stupire gli ospiti con gli spaghetti profumati alla verza e olive

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te