Basta uno stuzzicadenti per eliminare grasso e sporcizia da questo punto sempre trascurato della cucina

La cucina è una delle zone della casa più utilizzate di tutte. Non importa essere chef provetti e lanciarci in mille preparazioni contemporaneamente. Anche se cuciniamo giusto l’indispensabile per nutrirci è inevitabile sporcare la cucina. Schizzi sul lavandino, macchie di sugo sul piano di lavoro o sui fornelli. Grasso e sporcizia vanno ad accumularsi nei punti più nascosti.

Per la pulizia base ci basta usare uno sgrassatore con panno in microfibra e passare sulle varie superfici. Ma quando si tratta di fornelli e piano cottura in generale serve un po’ più di attenzione. Bisogna utilizzare prodotti che siano sgrassanti ma non aggressivi soprattutto se i fornelli sono in acciaio. Per non parlare del piano cottura ad induzione, estremamente delicato e a rischio graffiatura.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Basta uno stuzzicadenti per eliminare grasso e sporcizia da questo punto sempre trascurato della cucina

In un precedente articolo abbiamo spiegato non solo come pulire i fornelli, ma come sgrassarli in caso di incrostazioni. Per approfondire basterà consultare l’articolo “Ecco come pulire i fornelli bruciati senza olio di gomito”. Oggi vedremo come pulire una zona del piano cottura che spesso trascuriamo.

I piani cottura moderni, sia in acciaio che in altro materiale vengono incassati nel mobile cucina. Spesso sotto i fornelli posizioniamo il forno per comodità, ma questo andrà a creare ancora più sporcizia. Infatti non solo dovremo pulire le normali incrostazioni dovute alla cucina, ma anche quelle causate dal forno.

Ed è così che in questo punto specifico del piano cottura andrà ad accumularsi sporco e grasso.

Stiamo parlando del punto esatto in cui il piano cottura si incastra nel mobile. Anche se ben sigillato rimarrà sempre un piccolo spessore tra la base del piano e il mobile. E sicuramente ci ritroveremo un bel po’ di sporcizia per tutto il perimetro del piano cottura. Non soltanto nella zona in cui ci sono le classiche manopole di accensione.

Come procedere

Come eliminare in modo efficace quello sporco? Con l’aiuto di uno stuzzicadenti, o meglio di diversi stuzzicadenti. Vista la grandezza minima dello spessore è impossibile raggiungere questi punti con il panno in microfibra. Prendiamo uno stuzzicadenti e con molta delicatezza inseriamolo nello spessore tra il piano cottura e il mobile. Se non riusciamo ad inserirlo è probabile che ci sia un bel po’ di grasso accumulato. Allora spruzziamo dello sgrassatore lungo tutto il perimetro esterno e attendiamo qualche minuto. Dopodiché passiamo lo stuzzicadenti tutto intorno e vedremo uscire tutto il grasso incrostato in un attimo.

Quindi ecco che basta uno stuzzicadenti per eliminare grasso e sporcizia da questo punto sempre trascurato della cucina. Procediamo con questa pulizia una volta ogni due mesi, facendo molta attenzione, così non andremo a rovinare l’eventuale sigillatura.

Approfondimento

Pochi ci pensano mai ma è proprio questo il posto più sporco della casa

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te