Ecco come pulire i fornelli bruciati senza olio di gomito

La pulizia del piano cottura spesso richiede molto tempo in quanto i residui di cibo possono entrare in contatto, per esempio, con gli schizzi d’olio bollente che peggiorano la situazione. Il risultato è quello di dover andare a pulire fornelli non solo untuosi, ma pure bruciati. Allora, ecco come pulire i fornelli bruciati senza olio di gomito. Ristabilendo senza troppa fatica le condizioni di pulizia e di igiene sul piano cottura per i successivi utilizzi.

Ecco come pulire i fornelli bruciati senza olio di gomito e cosa serve per farlo

Nel dettaglio, per la pulizia dei fornelli untuosi e bruciati occorre munirsi di una spugna ruvida. Che è infatti quella più efficace per andare a rimuovere lo sporco, anche quello più ostinato. Inoltre, serve pure un recipiente, acqua, bicarbonato di sodio e nulla più.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Nel dettaglio, in un litro d’acqua occorre aggiungere nel recipiente 6 cucchiai di bicarbonato. Mescolando si dovrà ottenere una miscela che sia densa ed anche corposa. Altrimenti se serve per raggiungere lo scopo basterà aggiungere o un altro po’ d’acqua, oppure un altro mezzo cucchiaio di bicarbonato.

Impregnando la spugna ruvida nella soluzione, procedere sui fornelli strofinando ed imprimendo una buona forza in quelle zone dove i fornelli sono diventati neri. Risciacquare anche più volte, ripetendo l’operazione, fino a quando anche lo sporco più ostinato sarà andato via. Chiaramente quella indicata è un’operazione da fare sempre a gas chiuso e con i fornelli che sono rigorosamente freddi.

Pulire la griglia ed i bruciatori della cucina sfruttando le proprietà naturali del bicarbonato

Con questo tipo di pulizia si sfruttano le proprietà del bicarbonato di sodio in quanto trattasi di un ottimo sgrassante naturale per pulire la cucina, dalla griglia ai bruciatori. Per una pulizia approfondita, inoltre, bisogna fare attenzione pure all’eventuale presenza di sporco e di incrostazioni nei fori dei bruciatori. In tal caso si potrà procedere delicatamente effettuando la rimozione con uno stuzzicadenti.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te