Abito da sposa cercasi, ecco le tendenze bridal 2021/2022 a cui ispirarsi per essere meravigliose il giorno del sì

L’abito bianco rimane il protagonista assoluto, nonostante la pandemia e il lockdown abbiano rallentato il tutto. L’ambiente del wedding e degli eventi è sicuramente uno dei più colpiti a seguito del divieto degli scorsi anni di festeggiare. Sia per gli sposi che dovevano già essersi sposati sia per quelli che si sposeranno, il periodo corrente è quello più proficuo per pensare, organizzare, prenotare.

L’abito da sposa è, per le imminenti sposine e per quelle che hanno già la data fissata per il 2022, l’emozione e anche la preoccupazione più importante. Per quelle ancora indecise, basterà dare un occhio alle passerelle dell’Haute Couture per levarsi ogni dubbio e andare decise a sceglierlo con mamma e amiche.

Del resto il “per sempre” mica può essere giurato con un vestito qualsiasi. Dalle nozze in chiesa, al rito civile, fino al bacio in riva al mare, ogni donna ha il suo stile e le sue esigenze.

E allora abito da sposa cercasi, ecco le tendenze bridal 2021/2022 a cui ispirarsi per essere meravigliose il giorno del sì.

Focus su fiocchi, maniche e il re dell’arte sartoriale: il pizzo macramè

Sono le protagoniste assolute della moda degli ultimi anni. A sbuffo, a palloncino, a manicotti, attaccate a coprire solo l’avanbraccio, a drappi. Su di loro cade tutta l’attenzione del vestito. Sono le maniche! Bellissime quelle strette che partono con delle spalline anni ’90. Valorizzano gli abiti semplici e lisci. Quelle ampie che partono da sopra il gomito, lasciando scoperte le spalle, sono invece ideali per degli abiti dal sapore boho chic. Perfetto per un sì davanti ad un romantico tramonto sulla riva del mare.

Focus sui fiocchi. Che siano enormi sul retro a decorare, assieme ai bottoncini, delle schiene nude, oppure semplici ad accompagnare una cinta in vita per dare un tocco romantico e sofisticato. Ideali anche sul petto o sul collo per dare un tocco sbarazzino ad abiti corti e frizzanti, per delle spose un poco più audaci. Ma non manca l’idea di usarli come accessori e aggiungerli all’acconciatura o al velo.

Passione mikado. Questo tessuto così importante e maestoso è tornato a far parlare di sé. Il mikado in seta, che riesce ad essere rigido ma pregiato, rende l’abito da sposa estremamente classico ed elegante. Che vada a coprire il vestito nella sua interezza o solo nella gonna, la sposa che veste in mikado non sbaglia mai. Gli abiti con questo tessuto sono solitamente ampi e principeschi, oppure assumono delle forme sinuose a sirena.

Abito da sposa cercasi, ecco le tendenze bridal 2021/2022 a cui ispirarsi per essere meravigliose il giorno del sì

Ruches, volant e balze. I look bridal del 2022 sono un vero tripudio di questi particolari aggiustamenti di tessuto. Abiti dagli orli corti che lasciano scoperte le scarpe e che terminano con delle balze, volant che partono dalle maniche e arrivano fino alle caviglie. Spicchi di tessuto che escono dalla gonna a sirena e ruches che ornano i monospalla. Con la giusta personalità e i giusti accessori questi abiti sono indimenticabili.

Sua maestà il pizzo macramè. Si tratta di un tipo di merletto antichissimo di origine moresca costituito da filati e pezzi annodati tra loro, senza l’aiuto di aghi o uncinetti. Il pizzo francese che continuerà ad ornare corpetti e pezzi superiori lascerà spazio a interi abiti costituiti da questo capolavoro floreale e delicatissimo.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te