3 ricette a base di fiori per un’indimenticabile cena a lume di candela, squisita e di gran classe

L’amore, quello puro, si esprime con piccole attenzioni e piccoli gesti. Chi resterebbe freddo e insensibile di fronte a una tavola apparecchiata con cura, a lume di candela? Questi sono i momenti più preziosi per una coppia, quelli che restano incastonati nella memoria per gli anni a venire. Sono i ricordi che si raccontano ai nipoti, per chi ha la fortuna di coronare il sogno di una famiglia. In altra declinazione, se la coppia non è già ufficialmente costituita, cosa c’è di meglio che tentare di accalappiare l’amato o l’amato prendendolo per la gola?

Possedere un giardino dall’atmosfera magica e accogliente è già un buon punto di partenza, magari arredandolo con lanterne, candele, fiori profumatissimi. Questi ultimi, da usare come ingredienti chic e di gran classe.

Dunque perché non provare 3 ricette a base di fiori per un’indimenticabile cena romantica ed avvolgente?

Le trasmissioni culinarie proposte dai palinsesti televisivi, così come i menù dei ristoranti stellati, hanno abituato le persone alla presenza di corolle profumate nel piatto.

Anche nell’intimità della propria dimora si può fare faville, quando un prosecco tira l’altro, accompagnato da una cena all’altezza della situazione.

Da specificare che non si tratta solo di mere decorazioni: i fiori sono ingredienti veri e propri, che concorrono a conferire gusto alla giusta pietanza.

Sperimentare con petali e pistilli dunque non è solo una questione estetica, ma anche un’esperienza olfattiva che coinvolge contemporaneamente tutti i sensi. Oltre a ingentilire qualsiasi portata, i fiori riescono a creare un’atmosfera poetica ed esotica, quasi mistica.

L’importante, è scegliere quelli giusti.

3 ricette a base di fiori per un’indimenticabile cena a lume di candela, squisita e di gran classe

L’Elicriso è un fiore dolciastro, che si presta molto bene agli abbinamenti con il pollo. Ma per un primo speciale, la proposta è di tentare le splendide fettuccine con pesto di Elicriso, nocciole e limone.

Sono necessari una manciata di Elicriso, una di nocciole spellate, limone, parmigiano, sale e olio EVO. I fiori e le nocciole devono essere frullati nel mixer, aggiungendo man mano l’olio e il limone finché il pesto è omogeneo, pronto per condire le fettuccine.

La delicatezza dei fiori viola di Borragine si sposa egregiamente con i formaggi, ma per un secondo strepitoso si possono preparare delle fantastiche polpette di pollo.

Bisogna impastare 200 g di pollo con 200 g di Borragine, entrambi già cotti e tritati. Aggiungendo 100 g di parmigiano, 2 uova e pan grattato, è pronto l’impasto da far riposare un’ora in frigo.

In seguito è sufficiente assemblare le polpette, impanarle, infornarle per 15 minuti a 180 gradi e salarle.

Le frittelle dolci di fiori di sambuco saranno un dessert semplice ma strepitoso. Occorrono16 fiori di sambuco,150 g di farina,30 g di zucchero di canna, 2 uova, 100 ml di acqua, olio di semi di girasole. Si prepara la pastella mescolando prima le uova e lo zucchero, poi la farina e l’acqua. I fiori vanno immersi nel preparato a testa in giù e allo stesso modo si friggono nell’olio bollente. Una spolverata di zucchero a velo e sono pronte.

Guarnire tutto con i fiori.

Lettura consigliata

Per un’atmosfera magica in giardino e per strepitose serate estive è questo il dettaglio che non può mancare

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te