Vetro e doppio vetro del forno brillanti anche senza smontarli con 2 trucchetti geniali che eliminano incrostazioni, grasso e olio in 5 minuti

C’è chi lo lava dopo ogni utilizzo e chi lo ignora almeno fino alle famose pulizie di primavera. Che sia singolo o doppio, il vetro del forno metterà sempre a dura prova la pazienza di chi lo pulisce. D’altronde, riuscire a non sporcarlo durante la cottura dei cibi è praticamente impossibile. Così come le parenti interne del forno e la serpentina, anche il vetro s’impiastriccerà con grasso, olio e residui di alimenti. Dunque, bisognerà provvedere alla sua pulizia periodicamente, per evitare ingiallimento e incrostazioni particolarmente difficili da togliere.

Inoltre, mantenere il vetro del forno perfettamente pulito, risulta importante non solo per un fattore puramente estetico, ma anche per controllare meglio i cibi in cottura. Un vetro ingiallito e unto limiterà la vista degli alimenti al suo interno. Dunque, meglio mettersi d’impegno e provvedere alla completa pulizia del forno almeno una volta alla settimana.

Consigli utili per un elettrodomestico sempre brillante e profumato

Sicuramente, tra le faccende domestiche più noiose troviamo la pulizia dell’interno del forno. A tal proposito, avevamo già svelato alcuni trucchetti naturali per ottenere ottimi risultati in poche mosse. Ecco, ad esempio, come pulire il forno e la serpentina in soli 5 minuti, eliminando subito incrostazioni e grasso bruciato con questi formidabili trucchetti della nonna.

Precedentemente, avevamo parlato anche della pulizia veloce del doppio vetro del forno con un semplice sgrassatore da cucina. Ecco tutto il procedimento, passaggio per passaggio.

A questo punto, è giunto il momento di capire come avere vetro e doppio vetro del forno brillanti anche senza smontarli con 2 trucchetti geniali che eliminano incrostazioni, grasso e olio in 5 minuti

Per pulire il vetro del forno il bicarbonato di sodio è molto utile. Occorrerà unire 300 g di bicarbonato a mezzo litro d’acqua per togliere incrostazioni di grasso o di olio. Prima di applicare la miscela si consiglia di passare sul vetro un panno in microfibra imbevuto d’acqua calda. Poi, versare il mix di acqua e bicarbonato e strofinare con un panno morbido e leggermente inumidito di acqua calda. Quando il vetro è molto sporco e ingiallito, si consiglia di inumidire il panno in aceto bianco.

Questo primo trucchetto va bene sia sul vetro singolo che sul doppio vetro del forno. Basterà sganciare la parte anteriore e pulire i due vetri in modo efficaci.

Con il secondo trucchetto proposto oggi, invece, potremmo pulire il doppio vetro del forno senza smontarlo.

In un contenitore spray versare un litro d’acqua e due cucchiai di acido citrico, un ingrediente naturale adatto a moltissime faccende di casa. Agitare la miscela e spruzzarla sul vetro, facendola arrivare anche tra i due vetri. Lasciare agire per 3-5 minuti e poi avvolgere il manico di un mestolo con della carta assorbente (potrebbe andare bene anche il manico di un cucchiaio in legno). A questo punto, inserire pian piano il manico nella fessura tra i due vetri e strofinare la carta assorbente sulle macchie. In alternativa, avvolgere la carta assorbente su un filo di ferro e inserire il filo nella fessura muovendolo per eliminare le macchie con la carta. In questo modo, vetro e doppio vetro del forno saranno brillanti in pochi minuti.

Lettura consigliata

Come togliere il calcare da rubinetti e lavelli in 1 minuto con 1 solo trucchetto semplicissimo

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te