Una ricetta primaverile che incanterà la bocca con i suoi sapori avvolgenti con le orecchiette e una saporitissima crema

Sarebbe bello poter sfornare ogni tanto una ricetta diversa e piena di gusto. In Italia si trovano molti piatti che fanno parte della tradizione e che ogni tanto vengono arricchiti con ingredienti nuovi. Ce ne sono poi altri, che vengono da lontano e che arricchiscono la nostra cucina con nuove esperienze.

Una di queste è una sorta di piatto unico, in cui convergono diversi alimenti. Una ricetta di origine orientale che accoglie nel  piatto alimenti vegetali. La cottura poi è quella che garantisce il massimo dei nutrienti disponibili. Gli alimenti sono così appena cotti, se non addirittura crudi. Parliamo appunto della Buddha bowl, ovvero la ciotola di Buddha.

Secondo le tradizioni vegetariane, sembra che alcune verdure e ortaggi diano il meglio di sé, se mangiati crudi o poco cotti. Può essere il caso della carota, della cipolla o di altri alimenti appena scottati sul fuoco. Si usa anche molto il cosiddetto hummus, come quello dei ceci. Insomma è un modo per fare il pieno di salute, secondo una tradizione orientale. Inoltre, sarà come una ricetta primaverile che incanterà la bocca.

Errori sulle fritture

Se invece volessimo restare all’interno della cucina tipicamente italiana, non potremmo che far tesoro di alcuni consigli. Uno di questi riguarda le fritture di calamari e totani. Un piatto molto apprezzato soprattutto quando fa caldo, su cui si spruzza volentieri un po’ di succo di limone. Tuttavia, sono diversi gli errori che si commettono nella preparazione di questa frittura, che sarebbe meglio evitare.

Una ricetta primaverile che incanterà la bocca con i suoi sapori avvolgenti con le orecchiette e una saporitissima crema

Un piatto tipico della nostra cucina sono le orecchiette pugliesi. Le rivisitiamo con una crema di peperoni e un ingrediente delle Puglie, le olive nere.

Ingredienti 

  • 500 g di orecchiette;
  • 250 g di peperoni;
  • paté di olive nere;
  • ½ cipolla piccola;
  • 150 g di formaggio cremoso;
  • formaggio grattugiato;
  • olio EVO;
  • sale e pepe.

Preparazione

Mettiamo sul fuoco la padella con un filo d’olio e la cipolla tritata. Nella stessa saltiamo i peperoni precedentemente tagliati a tocchetti. Se è il caso, aggiungiamo un po’ d’acqua per evitare che secchino. Ora una parte la separiamo e l’altra si frulla, per ricavarne una cremina. Amalgamiamola insieme al formaggio cremoso e al paté di olive. Se è troppo densa si può aggiungere un po’ di latte. Si aggiunge poi sale e pepe.

È il momento di cuocere le orecchiette. Le portiamo ad una cottura al dente, in modo da terminare di amalgamarla sul fuoco, con la salsa preparata prima e i peperoni messi da parte. Una volta sistemata nei piatti, si aggiunge una spruzzata di formaggio.

Approfondimento

Possiamo preparare in casa una gustosissima crema spalmabile di cacao e nocciole nonché vegana

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te