Un forno come nuovo con questi 2 sorprendenti trucchetti per eliminare in un lampo qualsiasi odore

Il forno per molti è il re degli elettrodomestici nel regno della cucina. C’è chi lo usa con costanza per tutto l’anno e chi lo mette in ferie durante l’estate. Ma proprio ora che iniziano a farci compagnia giornate decisamente più fredde, in molte case ricomincia la sua intensa attività.

Da questo cubo magico, infatti, possiamo tirare fuori tantissime leccornie. Per esempio, questa fragrante torta salata che abbina due cibi di stagione in una ricetta autunnale golosa e semplicissima.Oppure possiamo cuocerci questa delizia che è la regina delle cotolette autunnali, senza uova e semplicissima da preparare.

Tra ortaggi, pesce e carne, però, alla fine il problema potrebbe essere sempre lo stesso: come eliminare gli odori rimasti imprigionati nel forno? Se ci trovassimo in questa situazione e le stessimo sperimentando tutte, potrebbe valere la pena provare anche questi 2 trucchetti micidiali. Sono semplici, agiscono al volo e sono a costo zero.

Andiamo, allora, a scoprire di cosa si tratta in questo articolo.

Un forno come nuovo con questi 2 sorprendenti trucchetti per eliminare in un lampo qualsiasi odore

L’idea di base è quella di eliminare ogni sgradevole odore con dei materiali che siano in grado di assorbirli senza lasciare profumi all’interno del forno. Questi, infatti, potrebbero intaccare le alte pietanze che vogliamo cucinare alternandone il gusto.

A tal fine, potremmo proprio usare due alimenti comunissimi che, con grandi probabilità, abbiamo già a casa.

Il primo trucchetto

Partiamo, quindi, svelando subito il primo dei due trucchetti.

È un frutto ma non rientra nella famiglia degli agrumi. Ha avvelenato l’innocente Biancaneve, è succoso e ha tantissime varietà e colori. Cos’è? La mela.

Tutto ciò che dovremmo fare per eliminare gli odori dal forno è:

  1. tagliare a spicchi una mela grande o due mele piccoline di qualsiasi tipologia;
  2. disporle sulla leccarda del forno rivestita di carta forno umida;
  3. accendere il forno a 150 gradi e infornale per 30 minuti.

Dopo di ciò, lasciamo il forno aperto e spento a ventilare per altri 5 minuti. E se non avessimo delle mele?

Nessun problema, potremmo provare il secondo trucchetto.

In questo caso usiamo un cibo molto amato dagli italiani. Un alimento soffice ma rivestito di una crosta croccante ed è ottimo appena sfornato. È il pane, che nel nostro caso si trasformerà in un potente assorbi-odori.

Il procedimento che dovremmo seguire è questo:

  1. tagliamo 4 fettine di pane avanzato, anche raffermo, a piccoli pezzettini e lo mettiamo in una ciotola di acciaio inox per forno;
  2. versiamo mezzo bicchiere circa di aceto di mele;
  3. accendiamo il forno a 150 gradi e appena raggiunta la temperatura lo spegniamo;
  4. inseriamo la ciotola, posizionandola su una griglia a metà forno e lasciamo agire per 5-6 ore o tutta la notte con lo sportello chiuso.

Ecco, quindi, che potremmo avere un forno come nuovo con questi 2 sorprendenti trucchetti per eliminare in un lampo qualsiasi odore. Basterebbero solo una mela o del pane e aceto per fare la magia.

Approfondimento

Pochi lo sanno ma questa comunissima pianta aromatica serve anche a profumare la casa.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te