Un alimento che mangiamo tutti i giorni è pieno di batteri, funghi e organismi geneticamente modificati

Esiste un alimento molto diffuso che contiene molti componenti che suonano disgustosi ed addirittura rischiosi. L’articolo che segue vuole dimostrare come quando scattano allarmi e crociate contro cibi considerati nocivi e rischiosi occorra tenere in considerazione cosa dice la scienza e non farsi trasportare dagli allarmi.

Oggi vedremo quale alimento che mangiamo tutti i giorni è pieno di batteri, funghi e organismi geneticamente modificati.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Un cibo da cancellare?

Dopo la premessa iniziale e la dichiarazione che l’alimento in questione sia un ricettacolo di batteri, funghi ed altre stanze che suonano disgustose, non immaginiamo di cosa si tratta e di quanto sia diffuso. Ci stupiremo molto a scoprire che questo alimento è il pane.

Il pane è un alimento indispensabile, base della nostra alimentazione mediterranea, eppure contiene molte sostane che ad un occhio inesperto possono parere dannose.

Il pane è spesso realizzato con farine composte da grano geneticamente modificato, contiene numerosi funghi e batteri, metalli e acidi. Il lievito stesso, base del pane è composto di funghi e batteri vari.

Questo vuol dire che abbiamo dei rischi nel consumare questo comune alimento? Tutt’altro, significa che spesso le parole scientifiche vengono utilizzare per distogliere la nostra attenzione e per confonderci. Se vogliamo essere consumatori attenti dobbiamo aguzzare la vista e informarci.

Un alimento che mangiamo tutti i giorni è pieno di batteri, funghi e organismi geneticamente modificati

Spesso alcuni produttori cercano di attirare l’attenzione con termini che a noi profani della scienza suonano altisonanti, spaventosi oppure miracolosi. Parabeni, glutammato, sale, sono termini che spesso indicano sostanze del tutto innocue all’uomo, eppure di tanto in tanto si scatenano spauracchi contro questi componenti.

In realtà dobbiamo stare tranquilli. In Italia ed in Europa ci sono disciplinari molto ferrei per quanto riguarda i prodotti alimentari e l’igiene.

Se scatterà l’allarme o la crociata contro un determinato alimento prima di seguire l’onda dovremo informarci ed eventualmente consultare fonti scientifiche affidabili.

In questo articolo abbiamo visto quali prodotti da supermercato dovrebbero essere consumati con moderazione per evitare problemi di salute.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te