Svelato il segreto degli specialisti per salvare i pomodori dell’orto con la punta nera

Curare un orto fa bene alla salute sotto tanti punti di vista. Aiuta la concentrazione, riduce lo stress, allontana la depressione e il cattivo umore e regala grandi soddisfazioni.

Non c’è paragone tra mangiare un frutto della terra comprato e uno coltivato con le proprie mani. Si è più sicuri della provenienza e di quali prodotti siano stati utilizzati per fare crescere quel prodotto.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Una delle piante più coltivate nel nostro Paese è sicuramente il pomodoro. È un frutto che fa bene al cuore, ed è ricco di vitamine, minerali e antiossidanti, utili a combattere anche l’invecchiamento della pelle.

Tra i problemi più frequenti che riguardano le piante di pomodoro troviamo il marciume apicale. Si verifica quando il fondo del pomodoro diventa nero, e ciò lo rende inutilizzabile, da buttare in pattumiera. Ma cosa possiamo fare per curare questa malattia? Scopriamolo insieme.

Svelato il segreto degli specialisti per salvare i pomodori dell’orto con la punta nera

Su ProiezionidiBorsa parliamo spesso dei rischi e degli errori più frequenti che causano problemi a chi coltiva un orto. Infatti in tanti continuano a mettere questa pianta nell’orto senza sapere minimamente a cosa stanno andando incontro.

Molte persone si lamentano di non ottenere un raccolto rigoglioso e florido. La maggior parte delle volte ciò succede perché chi abbina queste piante nell’orto si sbaglia di grosso per questo motivo importantissimo.

Tornando al pomodoro, invece, quando notiamo che alcuni di questi presentano il classico “sedere nero”, è arrivato il momento di agire.

Come comportarsi per annientare il problema

Per prima cosa dovremo staccare i pomodori che presentano macchie nere dalla pianta. Dispiacerà molto compiere questo gesto, eppure non possiamo evitarlo perché questi pomodori ormai sono inutilizzabili.

Perché accade

Il marciume apicale del pomodoro può avere diverse origini. Può dipendere da una carenza di calcio nel terreno o da un’irrigazione sbagliata. In merito a quest’ultima, ci sarà capitato di dimenticarci di innaffiare le nostre piante per un giorno o due, recuperando nei giorni successivi dando molta acqua.

Questo meccanismo è profondamente sbagliato, perché creerà nella pianta uno sbilanciamento idrico.

Come recuperare la situazione

Appena notiamo queste macchie nere sui pomodori dovremo nutrire immediatamente le piante in questione con del concime liquido.

Questo prodotto nutrirà subito la pianta, e gli effetti benefici si noteranno già nel giro di qualche giorno.

Trascorsi 4/5 giorni, verseremo nel terreno anche del concime granulare, che completerà la rimessa in forma delle nostre piante. Ed ecco svelato il segreto degli specialisti per salvare i pomodori dell’orto con la punta nera.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te