Sostituisce perfettamente lo zucchero questo alimento poco conosciuto che protegge anche le vie respiratorie

Insieme al sale, all’olio e alle spezie, un alimento che non può mai mancare all’interno della nostra dispensa, è lo zucchero. Che sia ricavato dalla barbabietola o dalla canna da zucchero, molti di noi non possono proprio farne a meno. Con il suo sapore gradevole rende golosi tutti i dolci. Ma facciamo attenzione perché se usato in grandi quantità modifica il gusto delle bevande e può provocare problemi alla salute, (carie ai denti, obesità e glicemia alta)

Ecco perché, molto spesso si ricorre ai dolcificanti naturali che non subiscono il processo di raffinazione e sono molto più salutari. Ad esempio questo frutto estivo ricco di fibre sostituisce perfettamente lo zucchero bianco.

Un alimento completamente naturale

Esiste un dolcificante naturale poco conosciuto ma che può essere utilizzato al posto dello zucchero. È disponibile principalmente nelle erboristerie e nei negozi che vendono alimenti biologici. Parliamo della melata o del miele di melata, un prodotto molto particolare, da non confondere assolutamente con il classico miele.

Infatti il miele di melata è prodotto da piccoli insetti (cicaline, cocciniglie, afidi), che incidono le foglie e si nutrono della linfa delle piante. L’acqua e gli zuccheri ingeriti vengono espulsi sotto forma di goccioline, raccolte da api e formiche. Gli alberi che generalmente vengono utilizzati sono quelli dei boschi, infatti il famoso e pregiato Miele della Foresta Nera è proprio un miele di melata.

La melata ha un colore scuro e una consistenza densa. Il gusto invece è molto particolare, meno dolce del miele classico, con un retrogusto amaro e di corteccia.

Sostituisce perfettamente lo zucchero questo alimento poco conosciuto che protegge anche le vie respiratorie

Il miele di melata è molto importante anche per le sue proprietà terapeutiche e medicamentose. Un alimento ricco di ferro, potassio, ma anche di polifenoli e antiossidanti.

Secondo uno studio condotto da alcuni ricercatori dell’Università La Sapienza di Roma, il miele di melata avrebbe la capacità di combattere i batteri resistenti agli antibiotici. Ecco, perché potrebbe essere un ottimo rimedio naturale per calmare la tosse, raffreddore, mal di gola e dare sollievo alle vie respiratorie soprattutto quelle dei bambini.

Il miele di melata è anche un’ottima fonte energizzante per gli sportivi.

Come utilizzare questo miele

Ricordiamo che il miele di melata è meno dolce del miele classico, ma sostituisce perfettamente lo zucchero questo alimento poco conosciuto che protegge anche le vie respiratorie.

Ottimo da spalmare sul pane tostato al posto delle confetture, per dolcificare bevande e tisane o al posto dello zucchero nei dolci.

Approfondimento

Pochi conoscono questo alimento dal basso indice glicemico che sostituisce perfettamente lo zucchero

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te