Sono questi i 4 fiori da piantare su terrazzi e balconi a febbraio, per anticipare i colori e gli odori della Primavera

piante

A febbraio, iniziano ad allungarsi le giornate, nonostante sia ancora pieno inverno. Si tratta, infatti, quella parte dell’anno in cui il freddo sta per lasciare il passo alla Primavera.

Quindi, si sente già nell’aria che sta per cambiare qualcosa. Ebbene, gli amanti dei fiori, possono iniziare ad adornare i propri balconi e terrazzi con fiori meravigliosi, che creeranno un tripudio di colori.

Sono questi i 4 fiori da piantare su terrazzi e balconi a febbraio, per anticipare i colori e gli odori della Primavera

Il primo, è la famosa Primula, il fiore per eccellenza che dà ingresso alla Primavera. Il nome Primula deriva dal latino primus e sta ad indicare la precocità della fioritura, che avviene subito dopo la scomparsa della neve. Essa comprende circa 500 specie ed è formata da fiori colorati, riuniti in capolini, grappoli, ombrelle o verticilli. Dal mese in corso, si possono seminare le piantine perenni o annuali, da collocare a dimora con i primi caldi. Il posto ideale in cui piantarle è soleggiato e riparato dal vento, quindi, il terrazzo è perfetto.

Il secondo è l’Agerato, anch’esso di piccole dimensioni, raggiungendo massimo 45 cm circa di altezza. Esso appare come un piccolo cespuglio, dove gli steli erbacei, sono ricoperti da foglie cuoriformi, con margini rosa e viola. Durante il periodo della fioritura, poi, compaiono numerosi fiori di un bellissimo colore celeste. La sua riproduzione avviene con la semina, da fare in semenzaio protetto, nelle apposite cassette nel mese di febbraio.

Oppure, si può seminare in semenzaio all’aperto ma verso la fine di marzo. Sono, dunque, questi tra i 4 fiori da piantare adesso su terrazzi e balconi.

Altre due specie meravigliose

Terzo da considerare è il garofano, pianta erbacea annuale o perenne, caratterizzata da steli eretti, ricoperti da foglie, di colore grigio/verde. I suoi fiori fioriscono nel periodo della primavera/autunno e possono essere dei colori più disparati: bianchi, gialli, arancio, rosa. Poi: lilla, scarlatti e rossi.

Il quarto fiore di interesse è la Petunia, nota per la bellezza dei suoi petali e di essa esistono circa 40 specie. Si può coltivare sia in vaso che in una fioriera, quindi è un ottimo rimedio per decorare terrazzi e davanzali. Esteticamente si caratterizza di ampi cespugli, ramificati, alti più o meno 25/60 cm. Le sue foglie, dal profumo caratteristico, sono di colore verde chiaro e ricoperte da una leggera peluria. I suoi fiori, poi, sono coloratissimi e accesi, anche qui dalle svariate tonalità, come: bianco, rosso, blu, viola, rosa, lilla ecc.

Lettura consigliata

Ecco la pianta che risana, importata in Europa grazie ai botanici inglesi e francesi è capace di abbellire le nostre case come se fossero delle regge reali

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te