Sembra incredibile ma il freddo inverno potrebbe essere la migliore stagione per allenarsi e rafforzare le difese immunitarie

L’inverno non è decisamente la stagione che ci invoglia di più a stare all’aria aperta. Nei mesi freddi, molti di noi preferiscono una serie Tv, un plaid e un divano a una corsa o a un giro in bici. Forse, però, è il momento di iniziare a cambiare le nostre abitudini da pantofolai. In realtà, è proprio quello che stiamo vivendo il periodo migliore per tenersi in forma e proteggersi da alcune patologie molto diffuse. La conferma arriva da alcuni importanti studi scientifici. Sembra incredibile ma il freddo inverno potrebbe essere la migliore stagione per allenarsi e rafforzare le difese immunitarie.

E le sorprese non finiscono qui. Le persone più allenate sarebbero anche le più veloci a “uscire” dai fastidiosi raffreddori e dai sintomi influenzali. L’unico consiglio è quello di imparare ad allenarsi nel modo giusto e consultare un personal trainer qualificato prima di iniziare qualsiasi attività. È il metodo migliore per evitare guai fisici.

Sembra incredibile ma il freddo inverno potrebbe essere la migliore stagione per allenarsi e rafforzare le difese immunitarie

Avere un fisico in forma e ben allenato a ogni età significa diminuire notevolmente il rischio di patologie anche molto gravi. In questo precedente articolo, ad esempio, abbiamo visto come allenarsi a 60 anni per migliorare la circolazione e salvare il cuore.

Ma non soltanto di quelle gravi. Una regolare attività fisica potrebbe aiutarci a prevenire raffreddore e influenza, e a ridurre la durata e l’impatto dei sintomi. È quanto emerge da una ricerca pubblicata sul “British Journal of Sports Medicine”. I ricercatori hanno analizzato le abitudini di più di mille adulti e hanno fatto una scoperta importante. Ovvero che chi si allena regolarmente ha circa la metà delle probabilità di prendere il raffreddore. Non solo. Le persone che svolgono attività almeno 5 volte a settimana riescono a guarire dall’influenza in media in 4 o 5 giorni. Per chi si allena dalle 2 alle 4 volte ne servirebbero più di 5. Decisamente meno dei sedentari. Per loro sembrano servire 8 o più giorni per la guarigione completa.

Come e quando fare sport in inverno

Come abbiamo già sottolineato in precedenza il metodo migliore per allenarsi è quello di evitare il fai da te. Rivolgersi a un professionista del campo è la soluzione per calibrare l’allenamento sulle nostre caratteristiche fisiche e per evitare problemi muscolari e articolari.

Attenzione anche all’allenamento se siamo già influenzati. Anche in questo caso meglio non esagerare. Se abbiamo sintomi lievi da raffreddamento un’attività fisica moderata, sia a livello di intensità che di tempo, potrebbe aiutare. Con febbre, vomito e sintomatologie più serie è molto meglio optare per il riposo assoluto.

Approfondimento

Sembra incredibile ma è possibile avere una pancia piatta a 60 anni facendo questi esercizi

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te