Se prima l’alluce e poi le altre articolazioni diventano gonfie rosse e dolenti le cause dovrebbero essere ricercate in questa patologia

Molto spesso eventi traumatici, cattive abitudini protratte nel tempo, utilizzo di calzature poco adeguate potrebbero compromettere la salute dell’alluce.

Ritrovarsi con un alluce gonfio e dolente è un campanello d’allarme che non va sottovalutato.

Infatti l’alluce infiammato potrebbe essere il sintomo di un problema che andrebbe dalla semplice infezione, a patologie decisamente più serie.

A volte, se non si presta molta attenzione quando si asciugano i piedi dopo la doccia o si sottovaluta la scelta di scarpe o collant, si potrebbe correre il rischio di recare involontariamente danni alla salute, non solo dell’alluce, ma anche delle altre articolazioni.

Tuttavia alcuni segnali quali gonfiore, rossore, dolore potrebbero essere evidenti sintomi  di patologie quali gotta o borsite

Se prima l’alluce e poi le altre articolazioni diventano gonfie rosse e dolenti le cause dovrebbero essere ricercate in questa patologia

Quando l’alluce diventa improvvisamente rosso, gonfio e accompagnato da dolore acuto con difficoltà di movimento, allora potrebbe trattarsi di gotta.

La gotta è una malattia del metabolismo, che causa l’infiammazione delle articolazioni a seguito degli eccessivi depositi di acido urico che l’organismo non è più in grado di smaltire efficacemente.

Generalmente le prime articolazioni colpite sono quelle dell’alluce ma possono interessare anche caviglie, ginocchia, polsi e dita.

L’eccessiva presenza in circolo di acido urico potrebbe dipendere sia da diete alimentari con elevati consumi di alcuni alimenti, sia come effetto collaterale di alcuni farmaci.

Ma anche da insufficienza renale, eccessivo consumo di alcol, ipertensione arteriosa e obesità.

I sintomi della gotta sono generalmente evidenti, caratterizzati da attacchi acuti che durano qualche giorno e che tendenzialmente spariscono spontaneamente.

Tuttavia se non curata con il passar del tempo gli attacchi diventano sempre più frequenti diffondendosi anche ad altre articolazioni.

Per la certezza della diagnosi sarà necessario rivolgersi al proprio medico di fiducia per effettuare analisi specifiche e ricorrere dunque ad un’adeguata terapia medica.

Alcuni rimedi efficaci

Se prima l’alluce e poi le altre articolazioni diventano gonfie, quindi, sarà necessario bere molta acqua per aiutare i reni a smaltire l’acido urico, limitare il consumo di alcolici, mantenere una dieta bilanciata e un peso corporeo adeguato.

In questo modo si contribuirà notevolmente a limitare il rischio della comparsa della gotta e delle sue fasi acute.

Gli alimenti a rischio, in quanto potrebbero indurre l’organismo a produrre una maggiore quantità di acido urico, sono carne rossa, crostacei, acciughe, fagioli secchi, piselli e frattaglie.

Letture consigliate

Se al mattino dopo il risveglio si fa particolare fatica a muovere polsi, collo e caviglie il problema potrebbe essere proprio questo

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te