Se butti i semi di zucca non sai cosa ti perdi

La zucca, regina dell’autunno, è proprio come il maiale: non si butta via nulla. Ieri infatti il team Salute e Benessere di Proiezionidiborsa ti ha raccontato perché dovresti utilizzare la buccia della zucca in cucina. Se ti sei perso l’articolo, clicca qui per rimediare.

Oggi invece vogliamo svelarti perché non dovresti liberarti di un’altra componente fondamentale della zucca. Se butti i semi di zucca non sai cosa ti perdi!

Tutti i benefici dei semi di zucca

Utilizzare tutte le parti della zucca fa bene all’ambiente e al portafoglio: permette infatti di evitare inutili sprechi alimentari. Sapevi che buttando via buccia e semi ti stai sbarazzando di un terzo del volume della zucca che hai appena acquistato.

Ma conservare i semi di zucca fa bene anche al tuo organismo. Infatti, se butti i semi di zucca non sai cosa ti perdi:

a) sono un’ottima fonte di minerali, fra cui il magnesio, noto per i suoi effetti benefici sul cuore e su tutti i muscoli;

b) contengono importanti amminoacidi e acidi grassi insaturi;

c) ti aiutano ad assumere la dose giornaliera consigliata di vitamine (fra cui vitamina C e vitamina E, che sono sostanze antiossidanti, e vitamina K, un nutriente spesso ignorato che allunga la vita);

d) sono ottimi per la tua salute mentale, perché aiutano a combattere ansia e irritazione e a sintetizzare la serotonina, ovvero l’ormone della felicità.

Come utilizzarli

Hai deciso di non buttare via i semi di zucca? Ottimo! Ecco come puoi utilizzarli in cucina. Innanzitutto, devi separare i semi dai residui e dai filamenti di polpa. Per farlo, ti basterà lavarli e metterli ad asciugare su un panno in cotone, meglio ancora se al sole.

Puoi salare i tuoi semi, ma noi ti consigliamo di prepararli al naturale, per ottenere un prodotto più salutare.

Quando i tuoi semi saranno asciutti, non ti resta che tostarli. Puoi farlo:

a) al forno, cuocendoli a 150°C per circa un’ora;

b) in padella, prima a fuoco alto per qualche minuto, poi proseguendo a fuoco basso per un’ora;

c) al microonde, cuocendoli alla massima potenza per una decina di minuti, dopo averli conditi con dell’olio d’oliva.

È fatta: ora puoi gustare i tuoi semi come salutare snack o usarli per preparare gustose ricette.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.