Scaldare l’acqua al microonde può essere pericoloso se non lo facciamo seguendo questi passaggi 

Potremmo definire il microonde uno degli elettrodomestici più comodi inventati negli ultimi anni. Praticamente presente in ogni cucina, se non addirittura doppio, se posizionato nella cucina della taverna. Abbiamo però visto con i nostri Esperti che non bisogna assolutamente abusare del suo utilizzo. Soprattutto, dobbiamo ricordare che non dobbiamo scaldare alcuni alimenti al suo interno, per il rischio di tossicità. Ma anche scaldare l’acqua al microonde può essere pericoloso se non lo facciamo seguendo questi passaggi spiegati in questo articolo.

Portare l’acqua a ebollizione

Tra gli errori che non dobbiamo commettere c’è quello di lasciare l’acqua per troppi minuti all’interno del microonde. La pratica corretta, invece, è quella di scaldarla con brevi intervalli, mescolandola sempre fino a quando bolle completamente. Ricordiamo che la temperatura di ebollizione è di 100 °, sul livello del mare, meno se abitiamo in montagna. Per questa operazione consigliamo sempre di usare vetro o ceramica. Accertiamoci, però, sempre, al momento dell’acquisto dell’utensile che sia in grado di reggere le temperature del microonde.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

La certezza della temperatura

Se non possediamo il termometro da alimenti, possiamo comunque controllare la temperatura dell’acqua con qualche piccolo trucchetto. Uno di questi prevede di mescolare l’acqua, all’interno del recipiente, con un cucchiaio di legno. È un sistema molto pratico per vedere se l’acqua avrà effettivamente raggiunto la temperatura di ebollizione. In caso, invece, di surriscaldamento, a contatto col materiale, l’acqua traboccherà dal contenitore.

I coperchi

Scaldare l’acqua al microonde può essere pericoloso se non lo facciamo seguendo questi passaggi, compreso un eventuale coperchio. Rammentiamo, infatti, che, a differenza degli alimenti, sarebbe opportuno non utilizzare un contenitore chiuso per scaldare l’acqua. Il vapore, espandendosi, potrebbe replicare l’effetto di una vera e propria bomba, con tanto di pericolosa esplosione. E, a proposito, sebbene i moderni microonde siano comunque abbastanza sicuri, non mettiamo mai il viso troppo vicino alla sua apertura. Errore, che purtroppo rischiamo di fare, proprio per controllare se l’acqua ha fatto le bollicine. Invitiamo alla lettura di approfondimento su di una ricetta classica da preparare velocemente al microonde.

Approfondimento

Ma quanto è facile e gustoso fare il creme caramel col microonde

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te