Potremmo soffrire di questa carenza che difficilmente appare nei semplici esami del sangue 

Consigliamo vivamente a tutti i nostri Lettori le analisi annuali del sangue, magari anche quelle della tiroide, per prevenire l’insorgere di alcune malattie. Non facciamoci prendere dal panico, sia chiaro, ma come ricordano sempre le associazioni per la ricerca e la cura delle malattie, la prevenzione salva la vita. E, in ambito preventivo, nulla di meglio di un check up, con le analisi di sangue e urine, che adesso possiamo fare comodamente anche in molte farmacie. O, in laboratori di analisi private, a costi comunque contenuti e senza le spaventose file degli ospedali. Prevenire, perché potremmo soffrire di questa carenza che difficilmente appare e semplici esami del sangue, cioè quella di magnesio. Il responso del laboratorio ci consentirà comunque, assieme al nostro medico, di approfondire e, semmai, intervenire per tempo.

Molti ne soffrono ma non se ne accorgono

Veramente infida la carenza di magnesio perché in molti ne soffrono, ma non se ne accorgono neppure, fino al presentarsi di uno di questi sintomi:

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer
  • nausea;
  • perdita di appetito;
  • senso permanente di affaticamento;
  • debolezza cronica anche non giustificata;
  • dolori e spasmi muscolari.

Nel momento in cui dovessimo accorgerci di questi sintomi, potremmo soffrire di questa carenza che difficilmente appare nei semplici esami del sangue.

Colpisce ovunque

Un’altra caratteristica peculiare della carenza del magnesio è il colpire molte parti del nostro corpo in maniera contemporanea. E, ci riferiamo a: muscoli, organi e sistemi periferici. In molti casi, la carenza di magnesio può manifestarsi anche con delle anomale difficoltà respiratorie e con dei dolori alla schiena. Soprattutto, invece, per chi lavora molte ore davanti al computer, una carenza di magnesio porta all’irrigidimento dei muscoli della cervicale e a difficoltà di torsione del collo.

Il cervello ne soffre maggiormente

Uno degli organi che soffre maggiormente la carenza di magnesio è il cervello. E, questo, essendo una macchina perfetta, ce lo trasmette attraverso manifestazioni abbastanza chiare come: confusione mentale, depressione, scarsa memoria e, nei casi più gravi, addirittura allucinazioni. Ricordiamo ai nostri Lettori che possiamo assumere quotidianamente il magnesio anche attraverso la frutta secca, i legumi, le cipolle, quasi tutte le spezie, ma anche il cacao. Rimandiamo alla lettura dell’approfondimento a seguire.

Approfondimento

Perché questo condimento delle patate è in grado di ringiovanire il nostro cervello di almeno 10 anni

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te