Sarebbero questi i cibi da evitare quando fa caldo e purtroppo c’è anche il gelato secondo gli esperti

Stiamo vivendo un giugno decisamente anomalo per quanto riguarda le temperature. In moltissime parti d’Italia si superano costantemente i 35 gradi con tutti i danni che questo porta all’ambiente e alle coltivazioni. Il caldo non va sottovalutato neanche quando si parla di salute e alimentazione. In questi giorni è infatti fondamentale mangiare nel modo giusto per idratare il corpo ed evitare gravi rischi per la salute. Ma soprattutto sarebbero questi i cibi da evitare con queste temperature. E c’è anche una brutta notizia per i golosi: il gelato rientra in questa lista secondo gli esperti.

Come mangiare quando le temperature salgono

Il problema maggiore quando le temperature salgono è quello di mantenere il corpo idratato per ridurre il pericolo di colpi di calore e disidratazione. Ma soprattutto quello di scegliere e abbinare ad alimenti ricchi d’acqua la giusta dose di preziosissime vitamine e sali minerali. Quindi spazio a frutta di stagione come melone, pesca o anguria. Oppure a verdure e ortaggi come cetrioli, zucchine e sedano. Il tutto accompagnato dai canonici 2-3 litri d’acqua al giorno.

Ora che abbiamo capito cosa sarebbe preferibile mangiare in questi giorni è il momento di scoprire gli alimenti che invece andrebbero evitati.

Perché evitare il gelato quando fa troppo caldo

Molti di noi credono che mangiare il gelato sia la soluzione migliore per combattere l’afa. Alcuni decidono addirittura di sostituire pranzo o cena con una vaschetta. In realtà si tratta di un errore da non ripetere nel tempo secondo gli esperti della Fondazione Veronesi. Il motivo è che il gelato ha valori nutrizionali decisamente sbilanciati. La carenza di vitamine e sali minerali e la ricchezza di grassi uniti ai carboidrati potrebbero trasformarlo in un vero boomerang nelle giornate torride.

Sarebbero questi i cibi da evitare quando fa caldo e purtroppo c’è anche il gelato secondo gli esperti

Gli altri due grandi nemici quando fa caldo sono il sale e l’alcool. Troppo sale rischia di aumentare ulteriormente la perdita di liquidi. Per questo motivo dovremmo evitare sempre cibi che ne sono ricchi come salumi, affettati e formaggi. Idem per quanto riguarda schiacciate, focacce e pizza. Soprattutto se sono confezionate e se intendiamo portarcele in spiaggia.

Grande attenzione va data anche al consumo di bevande alcoliche. Soprattutto durante le ore più calde della giornata. L’alcool, alla pari del sale, potrebbe portare a perdite ulteriori di liquidi. Meglio aspettare il tramonto o la sera per godersi un cocktail o una birra fresca.

Lettura consigliata

Potrebbero bastare 3 grammi al giorno di questa sostanza per abbassare la pressione ed ecco i cibi di stagione in cui possiamo trovarla

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te