5 idee di utile riciclo creativo con vecchi asciugamani e teli mare in spugna e microfibra

Quando in primavera o in autunno facciamo le grandi pulizie, può capitare di ritrovarci sottomano qualcosa da buttare. Ci sono delle volte, invece, che scoviamo oggetti vintage da collezione da cui ricavare qualche soldo. Nella maggioranza dei casi, però, ci ritroviamo maglie o pantaloni scoloriti e fuori taglia. Se abbiamo un po’ di fantasia e manualità possiamo dare nuova vita a capi che non mettiamo più.

In estate lo stesso può accadere con il necessario per andare al mare. Sono soprattutto asciugamani e teli quelli che di solito troviamo scoloriti o meno assorbenti rispetto all’anno precedente. Invece di buttarli, diamo un’occhiata a queste 5 idee di utile riciclo creativo.

Portaoggetti

Prendiamo un asciugamano e pieghiamone un lato verso l’alto, quasi a metà, segnando delle distanze uguali sul fondo. Da lì facciamo delle cuciture in verticale in modo da formare tante tasche. Risvoltare il bordo superiore sul bastoncino di una gruccia da armadio e cucirlo. Appendere in bagno o dove si vuole.

Un’altra idea è quella di creare un porta necessaire da viaggio. Facciamo la stessa operazione su un asciugamano ospite, creando alcune tasche. A circa metà dei due bordi laterali cuciamo un nastro di raso. Mettiamo nelle tasche il dentifricio, la spazzola e tutto ciò che vogliamo, arrotoliamo l’asciugamano e fermiamo il tutto con il nastro.

5 idee di utile riciclo creativo con vecchi asciugamani e teli mare in spugna e microfibra

In pochi passaggi possiamo fare una borsa per il mare, basterà piegare in due l’asciugamano o il telo, cucire i bordi al rovescio e rivoltare. Basterà cucire anche due manici, uno per lato. Possiamo lasciare la borsa aperta oppure inserirvi una cerniera lunga. Con dei pezzi di stoffa o altri asciugamani piccoli si possono fare anche delle tasche laterali. Per abbellire ulteriormente la borsa, si possono cucire passamanerie varie.

Un telo mare potrebbe servire anche per qualche scampagnata. Possiamo piegare un po’ una parte, cucire i bordi laterali e inserire nella tasca formata un cuscino. Ripieghiamo il telo su di esso e segniamo due punti dove andremo a cucire dei bottoncini e due manici. Invece dei bottoni possiamo applicare un comodo velcro.

Da un telo mare potremo ricavare un bel tappeto per il bagno. Innanzitutto, bisognerà ritagliare

tante striscioline. Intrecciamone tre per volta. Adesso cominciamo ad arrotolarne una su se stessa e proseguiamo via via con le altre, avendo cura di incollare i vari strati uno sull’altro in alcuni punti. Alla fine otterremo un bel tappeto rotondo. Per maggiore sicurezza possiamo dare dei punti a mano in modo da rendere ancora più stabile il tutto. Il tappeto sarà perfetto quando usciremo dalla vasca o dalla doccia per poggiarvi i piedi bagnati.

Lettura consigliata

Invece di buttarle ecco come riciclare bottiglie di plastica vuote per creare questi 3 oggetti utili in cucina

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te