Questo luogo è stato inserito tra i 10 borghi fantasma più belli del Mondo ed è una meraviglia tutta italiana

Borghi amati dai turisti olandesi,  praticamente adottati dai tulipani da marzo a ottobre. Ancor borghi che un tempo pullulavano di russi. Borghi che affascinano con la loro storia e la loro posizione naturale. Poi ci sono anche i borghi disabitati, quelli che ci piace chiamare “fantasma”. La nostra Italia abbonda anche di quelli. Come il protagonista di oggi, che una prestigiosa emittente americana ha addirittura inserito tra i “Top 10 Ghost villages in the world”. I 10 villaggi fantasma più belli del Mondo. Via, tutto d’un fiato a scoprire questa meraviglia che vale davvero una visita.

Una frana che ne ha cambiato l’esistenza

Questo luogo è stato inserito tra i 10 più bei borghi fantasma, rendendo ancora una volta merito all’Italia e alle sue sconfinate bellezze. Siamo nei primi anni ’60 e per il tranquillo borgo di Craco, nella meravigliosa Basilicata, ecco l’evento che cambia la vita. Come spesso accade per queste realtà sospese tra cielo e terra, un terremoto, una frana o una valanga cambiano il loro destino. Ed è proprio quello che succede a Craco, travolto proprio da uno smottamento di dimensioni enormi. Esodo massiccio degli abitanti che si rifugiano nel sottostante Craco Peschiera. E, dopo la frana, 10 anni dopo, un’alluvione quasi tropicale a scoraggiare i pochi residenti che volevano rientrare tra le sue mura. Quindi il famoso sisma del 1980 a dare il colpo di grazia non solo all’Irpinia, ma anche allo spettacolare borgo di Craco.

Questo luogo è stato inserito tra i 10 borghi fantasma più belli del Mondo ed è una meraviglia tutta italiana

La nota emittente americana è stata una delle prime a occuparsi di Craco, ma anche l’ultima in ordine di tempo. Qui i registi di mezzo Mondo si contendono gli scorci per girare i loro film e i documentari che incuriosiscono i turisti internazionali. Mel Gibson, famosissimo attore e regista australiano girò alcune scene della sua discussa “Passione di Cristo”. Il fantastico comico italiano Rocco Papaleo ha voluto rendergli omaggio in “Basilicata coast to coast”.

Eccezionale il Comune di Craco, forte e volitivo come tutta la gente di questa terra, che ha voluto creare un percorso turistico per visitare le meraviglie locali. Nelle giornate terse dall’alto di Craco si può scorgere anche il Mar Jonio in tutta la sua bellezza.

Lettura consigliata

Con più di 40 treni che la collegano quotidianamente all’Italia ecco una meravigliosa città che ci aspetta con tutta la leggenda e il mistero che si nascondono nel suo nome

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te