Questi piccoli insetti sembrano schifosi ma in realtà sono utilissimi

La stagione calda è la rinascita dei colori, dei profumi e della vita. I giardini si risvegliano, i vasi sui balconi si riempiono di magia e di fiori. La terra si risveglia e con essa sia la flora che la fauna. Non tutti gli animali che ritornano e proliferano sono come le rondini nel cielo, che mettono allegria e gioia. L’estate è anche il regno degli insetti e chi non ama questo tipo di animali potrebbe avere qualche spiacevole esperienza.

Le api, per esempio, sono animali utilissimi e necessari per la conservazione dell’ecosistema, ma molti ne hanno paura perché magari sono allergici. Gli insetti vivono in determinati ecosistemi perché hanno determinate necessità, che sono a volte molto specifiche.

Molte persone avranno senz’altro visto, sotto i vasi o nel terreno coltivato, dei piccoli insetti corazzati grandi circa 1 cm. Se disturbati, si appallottolano e diventano delle palline come dei microscopici armadilli. Si tratta degli Armadillum vulgare, noti come porcellini di terra od onischi. Definire questi piccoli animali insetti non è propriamente corretto: sono più dei crostacei il cui habitat naturale è umido e buio. Questi piccoli insetti sembrano schifosi: ma il porcellino di terra si nutre di alcuni specifici detriti organici, cosa che lo rende estremamente utile a dispetto dell’aspetto da alcuni ritenuto repellente.

Questi piccoli insetti sembrano schifosi ma in realtà sono utilissimi

Il porcellino di terra vive sotto la superficie del terreno, dove cerca l’umidità. Quando questa viene meno, fuoriesce in superficie. Per questo è facile trovarlo dove il terreno di solito è più umido: vicino ai vasi di fiori, nei seminterrati, scantinati e in generale in luoghi umidi. La sua presenza è notevole anche sulle pietre e sui muri a secco o dove si trovano dei vegetali in decomposizione. Contrariamente a quanto pensano in molti, non è un animale infestante, anzi è del tutto innocuo.

Come i ragni e le api, i porcellini di terra svolgono alcune importanti funzioni nell’ecosistema e diventano utili anche in casa. Se proprio ce ne si vuole liberare, bisogna fare in modo che il terreno colpito sia il più possibile privo d’umidità, esponendo per esempio il vaso dove gli onischi hanno fatto capolino al sole estivo. Meglio evitare di usare insetticidi, che potrebbero rivelarsi tossici e dannosi per la salute dei membri della famiglia. I porcellini di terra sono in realtà utilissimi per smaltire scarti vegetali in eccesso, perché creano un ambiente favorevole alla decomposizione di questi. Sono infatti molto usati nella creazione del compost. Altra funzione utilissima è la protezione che donano alle piante contro parassiti come le cocciniglie, di cui sono i predatori naturali.

Lettura consigliata

Non bicarbonato e alcool ma ecco come allontanare le zanzare da casa con 3 rimedi naturali anche per altri insetti

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te