Come allontanare le zanzare con questa semplice soluzione fai da te che renderà la casa profumata in modo economico e naturale

Mai come quest’anno il mix tra caldo torrido e zanzare sembra un cocktail davvero indigesto e fastidioso. Le temperature all’interno degli appartamenti spesso sono superiori ai 30 gradi. Gli insetti proliferano in questi ambienti e diventano una tortura per chi deve viverci.

Soprattutto di notte, è complicato prendere sonno per via del caldo. In più, il ronzio che accompagna il loro volo intorno al nostro corpo completa un quadro davvero poco simpatico.

Si cerca ogni rimedio possibile per attenuare il problema. Eliminarlo parrebbe impossibile, ma già limitarlo sarebbe un bel traguardo. Se gli additivi chimici sono i più facili da utilizzare, ecco che la nonna, con i suoi rimedi naturali può sempre darci una mano. Magari la preparazione è un po’ più lunga, ma il risultato è spesso garantito.

Gerani, basilico, menta, citronella. Solo per citare alcune delle piante che le zanzare non sopportano. Tuttavia, non tutte vengono catturate e stordite da quelli che per noi possono essere profumi sublimi. Qualcuna resiste, riesce a passare e si moltiplica all’interno della nostra casa.

Allora bisogna trovare un rimedio diverso. È quello che faremo oggi, andando a creare una soluzione che abbia due funzioni. Quella di ridurre il numero di zanzare e quella di fungere da profumatore per le stanze del nostro appartamento.

Come allontanare le zanzare con questa semplice soluzione fai da te che renderà la casa profumata in modo economico e naturale

Uniamo, quindi, l’utile al dilettevole, cercando di sconfiggerle con un profumo che diventi letale per loro e sublime per noi. Pronto in pochi minuti, non sarà altro che una sorta di tisana preparata con alcune foglie delle piante che principalmente danno fastidio a questi insetti.

In pratica, quelle che abbiamo citato prima. Quindi, preleviamo dei rametti di basilico, alcuni di gerani, della lavanda, alcune foglie di menta e della citronella. Tutti vegetali che potremmo tranquillamente avere su balconi e terrazzi o in giardino. Non dovessimo averle tutte, potremmo comunque utilizzare quelle che possediamo o chiederle a qualche vicino, magari, poi, dandogli in cambio la soluzione.

Mettiamo sul fuoco una pentola con un litro di acqua, facciamo bollire, quindi andiamo ad aggiungere rametti e foglie. Lasciamo in infusione per circa 15 minuti, prima di munirci di colino e andare a filtrare la soluzione.

Andiamo a versarla nelle classiche bottigliette da profumatore. Inseriamo al loro interno i bastoncini. Teniamoli immersi per qualche minuto, poi li gireremo, in modo che possano trasmettere all’ambiente circostante tutto il profumo derivato dal liquido. Posizioniamone una per stanza e ricordiamoci, una volta ogni 4/5 giorni, di ripetere il cambio dell’estremità dei bastoncini.

Ecco, dunque, come allontanare le zanzare con questa semplice soluzione che tutti possiamo fare in pochi minuti. Darà un buon odore alla casa e la renderà invivibile per i fastidiosi insetti. Magari andando a combinarla con un altro rimedio della nonna da posizionare sui davanzali o davanti alle finestre.

Lettura consigliata

Pochissimi sanno che basta un euro per eliminare per sempre le zanzare

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te