Questi 4 cibi potenzialmente tossici sono spesso sulle nostre tavole eppure possono nuocere gravemente alla nostra salute

La maggior parte delle persone è convinta di mangiare solamente cibi sani e genuini. Purtroppo non è sempre così. A volte anche comuni e diffusissimi alimenti potrebbero essere nocivi in alcune parti o per come sono preparati. In particolare alcuni frutti ed ortaggi di cui parliamo in questo articolo potrebbero essere velenosi. Questi 4 cibi potenzialmente tossici sono spesso sulle nostre tavole eppure possono nuocere gravemente alla nostra salute. Ecco quali sono.

Un alimento può essere tossico per molti motivi, uno di questi potrebbe essere il modo in cui viene preparato. Per esempio è vietato fare la conserva in un certo modo per evitare gravi conseguenze, secondo il Ministero della Salute. Altre volte l’eccessivo consumo potrebbe provocare guai alla nostra salute. Per esempio è il caso del frutto del sambuco. Le bacche cotte di questo frutto sono ottime per fare delle gustose marmellate. Tra l’altro il sambuco ha un basso apporto calorico, solamente 73 calorie ogni 100 grammi di frutto. Inoltre il succo o lo sciroppo di sambuco sono indicati in caso di infezioni virali, come l’influenza. Tuttavia se i fiori e i frutti sono commestibili il resto della pianta è tossica. Per di più, quantità eccessive di sambuco possono causare la diarrea.

Questi 4 cibi potenzialmente tossici sono spesso sulle nostre tavole eppure possono nuocere gravemente alla nostra salute

Ci sono cibi che sono avvolti da leggende e che per questo vengono considerati non buoni, per non dire tossici. Per esempio un tipico frutto invernale fin dall’antichità è circondato da maleficio. Molti ignorano che questo frutto spesso sulle nostre tavole è considerato malum ed è avvolto da leggende eppure ha effetti benefici sul nostro organismo.

Altri cibi da sempre sono considerati sani e benèfici ed invece posso nuocere alla salute. Abbiamo letto del caso del sambuco, ma anche la mela potrebbe essere tossica. Attenzione, i semi della mela sono tossici, non il resto del frutto, perché contengono amigdalina, sostanza nociva presente anche nelle mandorle. Per fortuna solamente il consumo in grandi quantità può essere nocivo per la salute, comunque meglio gettare i semi quando mangiamo la mela.

Tutti sappiamo che tra i funghi ci sono quelli commestibili e quelli velenosi, ma anche i primi possono essere nocivi se consumati crudi. Infatti i funghi buoni contengono delle tossine che scompaiono solamente a temperature di 80°. Queste tossine se ingerite possono creare problemi di digestione. Questo è il motivo per cui i bambini fino a 12/14 anni dovrebbero evitare di mangiare funghi, anche cotti.

Chi fino ad ora ha cotto le patate senza sbucciarle ha corso un grave rischio. Infatti la buccia delle patate, in particolare la parte verde, contiene alcune tossine come la solanina. Per questo motivo è sconsigliato mangiare le patate che appaiono verdi anche sbucciate. Queste contengono elevati valori di questa tossina che non viene eliminata neanche con la cottura.

Approfondimento

È il frutto più insano al mondo ed è sulle vostre tavole ma non lo sapete

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te