Quanto dura l’origano secco e come si congela per averlo sempre pronto in cucina tutto l’anno

Tra le spezie che sono migliori per l’odore, per il sapore ed anche per il profumo, l’origano non è davvero secondo a nessuno. Apprezzato praticamente in tutto il mondo, infatti, l’origano è la spezia che è spesso utilizzata per dare il tocco finale a tante pietanze. Dall’insalata alla pizza, passando per l’immancabile bruschetta. Ma anche nelle frittate e per farcire i secondi piatti a base di carne come di pesce.

Tra l’altro, l’origano è la spezia di base anche per la preparazione in cucina dell’olio aromatico. Detto questo, vediamo di dare la risposta riguardo a qual è la durata massima dell’origano essiccato. Ed anche come si congela la spezia per chi, invece, preferisce avere nel freezer delle piccole porzioni di origano sempre pronte all’uso.

Inoltre, per chi compra i mazzetti di origano ancora verde, questi, per farli essiccare, devono essere appesi in luoghi che sono soleggiati. Per poi ritirare i mazzetti la sera fino a quando l’origano non sarà totalmente essiccato. Cosa che si capisce facilmente in quanto le foglie ed i fiori della pianta tenderanno a sbriciolarsi in mano. Per chi ha invece fretta, l’origano si può essiccare anche in forno alla temperatura più bassa possibile, e mantenendo un po’ aperto il portellone.

Quanto dura l’origano secco e come si congela per averlo sempre pronto in cucina tutto l’anno

Nel dettaglio, la prima cosa da dire riguardo all’origano secco è che questo deve essere sempre conservato correttamente, al fine di farlo durare il più a lungo possibile. Ovverosia, prima di tutto, in un luogo fresco e buio. Nonché all’interno di contenitori con la chiusura ermetica. In questo modo l’origano potrà durare anche fino a sei mesi senza che ci siano sostanziali alterazioni del sapore ed anche dell’odore gradevole.

Questa è quindi la risposta riguardo a quanto dura l’origano secco, ma quando si dispone di grosse quantità può essere utile anche congelare la spezia. Vediamo allora come fare nel dettaglio al fine di avere, come sopra accennato, l’origano sempre pronto all’uso in cucina tutto l’anno.

Come si fa a congelarlo correttamente per farlo durare fino a un anno

Lavato, asciugato e messo all’interno della carta stagnola, l’origano si può anche congelare all’interno di un sacchetto per freezer, al fine di farlo durare fino ad un anno. Pur tuttavia, quando scongelato, l’origano tenderà ad essere molle, e quindi sarà sostanzialmente utilizzabile non per condire l’insalata, per esempio, ma per piatti già cotti.

Lettura consigliata

Ecco perché in moltissimi mettono l’origano sul davanzale delle finestre e non è solo per l’aroma

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te