Questa località economica per le vacanze al mare in Sardegna anche con bambini ha spiagge da cartolina

Finalmente è tempo di vacanze per la maggior parte delle persone. A seconda dei periodi di ferie, alcuni le avranno già fatte, altri ancora no. In tanti sono ancora in procinto di partire, quanti avranno giorni liberi ad agosto ma anche tutti coloro che preferiscono una fuga a settembre.

Come sempre, a suscitare maggiore attrattiva turistica in questa stagione è il mare e ciò vorrà dire poter scegliere tra diverse mete bellissime.

Sicuramente tra i posti marittimi della nostra Penisola un ruolo di primo piano lo ha la Sardegna. Tanti la sognano a occhi aperti, ma talvolta potrebbero temere di non potervisi permettere un soggiorno. La Sardegna, però, non è solo la Costa Smeralda, ha anche altre zone paradisiache a prezzi che sarebbero maggiormente accessibili.

È il caso di questa località economica per le vacanze al mare in Sardegna che saprà lasciare senza fiato.

Una terra paradisiaca

Una zona sarda spettacolare ma più economica è quella della provincia di Carbonia-Iglesias.

Qui, nel sud ovest della Sardegna, troviamo l’Arcipelago del Sulcis, a cui appartiene l’Isola di Sant’Antioco.

Un’isola che è raggiungibile anche in auto attraverso un istmo artificiale che la collega alla regione Sardegna. Vi è da dire che questo collegamento è esistito fin dai tempi più lontani. Vi era già il cosiddetto Pontimannu, ponte di età romana restaurato e ancora visibile.

Si rivelerà, però, solo un primo assaggio delle attrattive storiche da vedere. D’altronde nel nostro Paese bellezza naturale e culturale spesso convivono, può esserne esempio anche qualche borgo medievale che sorge in paesaggi marittimi.

Da vedere a Sant’Antioco, comune omonimo dell’isola, sicuramente il Tofet, area sacra di epoca fenicia e punica ricca di urne cinerarie infantili e dettagli votivi.

Importante monumento è la Basilica di Sant’Antioco Martire che sorge sulla tomba del Santo patrono. Altra testimonianza cristiana da ammirare sono le catacombe.

In realtà vi sono, però, tante altre opere importanti, testimonianze di una lunga e stratificata storia.

Questa località economica per le vacanze al mare in Sardegna anche con bambini ha spiagge da cartolina

L’Isola di Sant’Antioco, però, è anche una località di mare che lascerà estasiati, dotata di spiagge dalla bellezza folgorante e adatte anche ai bambini.

Nel comune di Sant’Antioco troviamo la Maladroxia, sabbiosa e lambita da acqua cristallina, ma anche Coa Cuaddus e Cala Sapone. La prima di queste ultime ha un mare dai colori cangianti e un fondale basso e sabbioso per un lungo tragitto. Nella seconda il fondale è misto: sabbia e rocce si mescolano a coralli e conchiglie.

Nella parte settentrionale dell’isola troviamo poi il comune di Calasetta, dotato di un affascinante centro storico e vari luoghi di balneazione.

La prima spiaggia, quella di Sottotorre, è centrale e dominata dalla presenza superiore della Torre sabauda. Ha fondali bassi e sicuri quando non percorsi dal vento.

Fondali bassi li hanno anche le altre 3 spiagge, tra cui quella Grande che è la più estesa. Vi è poi Calalunga, caratterizzata dalla presenza di fitta vegetazione che si specchia nel mare, e la Salina.

Quest’ultima è così chiamata per la presenza di saline, ha una ricca fauna ornitologica, tra cui i fenicotteri.

Lettura consigliata

Per andare in vacanza al mare ad agosto fuori dall’Italia oltre Croazia e Grecia c’è anche questo borgo dalle spiagge dorate

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te