Provare lo smoothie invernale bruciagrassi contro gonfiore e pesantezza

Gli smoothie non sono altro che dei frullati sostanziosi. In base agli ingredienti utilizzati in aggiunta a frutta e verdura raggiungono alte percentuali di nutrienti. Infatti, riescono addirittura a sostituire un pasto.

La parola deriva dall’inglese “smooth” cioè “liscio, morbido”. Questi frullati hanno come caratteristica la consistenza delicata e densa. Ovviamente questa cambia in base a cosa viene usato per arricchirli, per esempio latte vegetale o yogurt.

Oltre alla frutta e alla verdura si possono aggiungere pepite di cacao, miele e altri dolcificanti naturali, farine proteiche, semi, oli. Il risultato sarà una bevanda assolutamente naturale, benefica, ricca di oligoelementi, vitamine e minerali e in più molto gustosa. In inverno, lo smoothie perfetto richiede ingredienti che riscaldino, diano energia e regolarizzino l’intestino.

Ecco perché bisognerebbe provare lo smoothie invernale bruciagrassi contro gonfiore e pesantezza. Un vero toccasana in una piacevolissima bibita da portare con sé.

Non c’è limite alle combinazioni

La ricetta presentata in questo articolo è solo una delle tante possibili combinazioni per uno smoothie. Gli ingredienti verranno scelti in base ai propri gusti.

Un’attenzione particolare si dovrà dare alle proprietà degli alimenti scelti: per ottenere un effetto diuretico si preferiranno frutti come ananas, mele; mentre per chi desidera energia la frutta secca, lo yogurt e le banane sono un ottimo mix. In questo caso l’obiettivo primario è ottenere uno smoothie che contrasti il gonfiore addominale e aiuti la digestione. Ecco come prepararlo velocemente.

Provare lo smoothie invernale bruciagrassi contro gonfiore e pesantezza

Per uno smoothie leggero ma curativo per lo stomaco e l’apparato digestivo, ecco gli ingredienti necessari:

a) 1 carota;

b) 1 mela;

c) 1 pezzo di radice fresca di zenzero pelata;

d) succo di limone a piacere;

e) 1 cucchiaio di semi di lino;

f) ½ cucchiaino di polvere di curcuma.

Ottenere uno smoothie è la cosa più semplice del mondo. È necessario un frullatore per frullati o che sia abbastanza capiente. Tutti gli ingredienti vanno aggiunti insieme. La frutta andrà tagliata a pezzi grossolani. Una volta azionato il frullatore, notare se la consistenza è troppo compatta e aggiungere dell’acqua/latte vegetale se necessario.

La mela può essere sostituita da arance o pompelmi. Da notare che questi hanno un effetto più acidificante sullo stomaco. Anche la barbabietola ha effetti calmanti sullo stomaco e addolcisce il gusto dello smoothie.

Approfondimento

Una preziosa alternativa al cioccolato per non rinunciare ai piaceri della vita

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te