Potremmo combattere stitichezza, gonfiori addominali e bruciori di stomaco con questo ingrediente naturale ricco di antiossidanti che aiuterebbe la digestione

Molti di noi soffrono quotidianamente di problemi digestivi. Bruciori di stomaco, pancia sempre gonfia, difficoltà a evacuare e a digerire sono solo alcuni dei problemi più comuni.

Questi fastidi, oltre a farci stare male fisicamente, mettono a dura prova il nostro umore. È difficile, infatti, sentirsi bene ed essere sorridenti e rilassati se lo stomaco non funziona bene.

Se la nostra attività intestinale non fosse regolare, dovremmo aiutarla noi con alcune buone e sane abitudini. Muoversi anche solo per 30 minuti ogni giorno aiuterebbe la circolazione sanguigna, e il benessere dell’organismo.

Di pari passo con un’attività fisica regolare, dovrebbe esserci una grande attenzione per la nostra alimentazione. Per purificare l’organismo dovremmo bere il giusto numero di bicchieri d’acqua durante i pasti e mangiare alimenti ricchi di minerali e fibre.

Tra questi troviamo un ingrediente molto utile, che ci aiuterebbe a migliorare i problemi di stomaco e intestino. È del tutto naturale e lo troviamo soprattutto nelle tisane.

Potremmo combattere stitichezza, gonfiori addominali e bruciori di stomaco con questo ingrediente naturale ricco di antiossidanti che aiuterebbe la digestione

Leggendo sulle confezioni di alcune tisane digestive, potremmo imbatterci nella dicitura “cardamomo”. Sentiamo spesso nominare questo ingrediente, ma solo pochi di noi sanno davvero di cosa si tratta.

Il cardamomo è una spezia ricca di antiossidanti, tra cui vitamina C e B, ma anche di minerali preziosi, come il potassio e il ferro. Oltre a queste caratteristiche, il cardamomo sarebbe utile per problemi alle vie respiratorie, come tosse, mal di gola e simili. Il sito di Humanitas, inoltre, afferma che il cardamomo sarebbe utile soprattutto per le sue qualità digestive e carminative.

In particolare, aiuterebbe a migliorare l’attività intestinale e ridurrebbe i gas della pancia, così come bruciori e fastidi. Il modo migliore per assimilare questo ingrediente è ritrovarlo in una tisana sgonfiante e drenante. Ecco perché, in questo modo, potremmo combattere stitichezza, gonfiori addominali e bruciori di stomaco, tutti sintomi estremamente fastidiosi.

Ecco come utilizzarlo anche in cucina

Oltre a trovarlo nelle tisane, potremo utilizzare il cardamomo anche in cucina. Ne esistono diverse tipologie, che variano per intensità di sapori.

In generale, comunque, il cardamomo si può usare anche con insaporire primi piatti o secondi di carne o di pesce, ma anche per aromatizzare bevande e liquori.

Approfondimento

La stitichezza potrebbe migliorare decisamente grazie a questa ricetta con soli 3 ingredienti, che gioverebbe anche contro diarrea e diverticolite

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te