Pochissimi comprano questo pesce facilissimo da cucinare che è un concentrato di sostanze fondamentali per la salute

I nostri mari a settembre si popolano di pesci davvero straordinari. Pochi giorni fa abbiamo scoperto le incredibili proprietà nutrizionali del gattuccio, ottimo per rimettersi in forma e proteggere il cuore. Oggi parleremo di un altro animale spesso colpevolmente snobbato: la mormora. Pochissimi comprano questo pesce facilissimo da cucinare che è un concentrato di sostanze fondamentali per la salute. La mormora è un pesce con pochissime calorie e contiene moltissimi dei minerali fondamentali per il corretto funzionamento dell’organismo. È il momento di scoprire quali sono e di svelare i modi migliori per cucinarla.

Pochissimi comprano questo pesce facilissimo da cucinare che è un concentrato di sostanze fondamentali per la salute

Riconoscere la mormora è facilissimo. Ha una forma ovale, raggiunge una lunghezza tra i 30 e i 50 cm e ha strisce verticali scure sul dorso che la rendono inconfondibile. Ma quello che qui ci interessa sono i suoi straordinari valori nutrizionali.

La mormora conta soltanto 97 calorie ogni 100 grammi e 18 grammi di proteine. Un mix davvero unico che la rende perfetta per le diete ipocaloriche.

In più contiene quasi tutti i minerali utili all’organismo. Nella mormora possiamo trovare elevate quantità di zinco e ferro. Il primo è utilissimo per la salute delle cellule e ne garantisce la crescita e la riparazione. Il secondo è fondamentale per ossigenare i tessuti del corpo. Non mancano neanche potassio e selenio. Il potassio può aiutarci a tenere sotto controllo la pressione e stabilizza le funzioni cardiache. Il selenio è uno dei più potenti antiossidanti presenti in natura.

Come cucinarla senza perdere le proprietà nutrizionali

Se vogliamo mantenere intatte le proprietà della mormora e non perdere un grammo dei suoi preziosi minerali possiamo provare con la cottura al vapore. Prendiamo una pentola alta, riempiamola d’acqua e facciamola bollire. Nella parte superiore appoggiamo un cestello traforato con il pesce. 10 minuti di cottura per lato e la nostra mormora è pronta per andare in tavola.

Se non siamo grandi amanti della cottura al vapore possiamo cucinare la mormora anche al forno o al cartoccio. Magari accompagnata da un piatto di gustosissime patate.

I più fantasiosi possono provare anche un sugo a base di mormora e pomodorini. Prepararlo è facilissimo. Prendiamo una padella e facciamo soffriggere due spicchi d’aglio in olio d’oliva. Mettiamo anche i pomodorini e non appena iniziano a dorarsi aggiungiamo il pesce senza lische e tagliato a filetti. Due minuti sul fornello e il sugo è pronto.

Approfondimento

Pochi conoscono questo pesce dalla strana forma ma è fenomenale per cuore e tiroide

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te