Pochi sanno che questo legume poco utilizzato in realtà è facile da coltivare, fa bene alla salute ed è un ottimo fertilizzante

Un legume poco utilizzato ma molto interessante. Dal seme bianco, ottimo sia per la preparazione di piatti della tradizione contadina, sia gustato come snack salato. Non dimentichiamo che macinato può diventare un favoloso fertilizzante, indicato soprattutto per nutrire le piante acidofile e gli alberi dei limoni.

Un legume originario del Medio Oriente, già conosciuto dagli antichi Romani. Parliamo dei lupini.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Pochi sanno che questo legume poco utilizzato in realtà è facile da coltivare, fa bene alla salute ed è un ottimo fertilizzante

In Italia viene coltivato il lupino bianco, che prende il nome dal colore del suo fiore.

La pianta non ha particolari necessità. Si adatta molto facilmente ad ogni tipo di terreno, ma predilige quelli particolarmente acidi. Una pianta che ama il clima mite e che non necessita di irrigazione costante.

Prima della semina è importante lavorare bene il terreno, effettuando un’aratura a media profondità per garantire il drenaggio e per favorire lo sviluppo delle radici.

Il seme del lupino viene piantato direttamente in campo. Il periodo dipende molto dalla zona e dal clima.

Se i semi sono stati piantati in autunno il legume sarà pronto a giugno. Se invece è stato seminato in primavera, sarà raccolto a settembre.

Importante sapere che i lupini non possono essere mangiati appena raccolti, perché contengono sostanze tossiche. Devono prima essere adeguatamente trattati.

I lupini fanno bene alla salute

I lupini sono ricchi di vitamine, omega 3 e omega 6. Sono un’ottima fonte proteica, importante soprattutto per i vegetariani.

Molti sono i benefici che apportano al nostro corpo. Contengono calcio e fosforo per rafforzare le ossa. Sostengono l’apparato circolatorio. Sono ricchi di fibre che aiutano il nostro organismo a trovare la giusta regolarità e la presenza dello zinco rafforza il sistema immunitario.

Il lupino è un ottimo spezza fame e del tutto privo di glutine.

Ottimo fertilizzante per il terreno

I lupini fanno bene, sono buoni e ci aiutano a fertilizzare il terreno dell’orto. Utilizzati macinati sono un vero e proprio toccasana per le acidofile e le piante di agrumi. Infatti molti coltivano la pianta di limoni ma pochi sanno che per farla crescere sana e rigogliosa bisogna utilizzare questo concime naturale.

È un composto inodore e migliora le caratteristiche del terreno. È un concime molto economico da preparare. Basta far essiccare i lupini per un periodo di due mesi, in un luogo fresco ed asciutto. Terminato il tempo di essiccazione, possono essere macinati e utilizzati.

Pochi sanno che questo legume poco utilizzato in realtà è facile da coltivare, fa bene alla salute ed è un ottimo fertilizzante.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te